"ex" ferrata miola

Proponi o chiedi informazioni riguardo i più svariati percorsi attrezzati.

"ex" ferrata miola

Messaggioda terrealte » 15/09/2015, 18:09

Ciao

Ho bisogno di aiuto,e spero che i big del forum possano darmi delle dritte, come fanno con me da un po a questa parte

Guardando la tabacco zona pale san lucano, e' da tempo che sono attratto da quel"puntinato nero" che attraversa la zona della cima monte san lucano.
Cercando notizie ho scoperto che Si tratta di un veccjio sentiero x la cima e che in un tratto ,tempo fa, era presente delle attrezzature per superare un centinaio di mt di una paretina.
So che la cosidetta ferrata Miola e' stata dismessa.
Vorrei sapere se qualcuno ci e' passato di recente, difficolta' o problematiche,se e' possibile fare delle doppie ,visto che vorrei farla in discesa?
Il mio ipotetico itinerario salirebbe da pra di mezzo fino a forcella besausega e di li prendere il puntinato nero fino in cima x poi scendere se possibile x la ex ferrata, fino a forc gadenes e rientro

Grazie a chiunque x l interressamento
terrealte
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 13/06/2015, 15:48

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda ONURB » 15/09/2015, 18:21

ecco un posto magico,le Pale di San Lucano......la salita al monte S.Lucano e' un mio futuro obiettivo,dopo aver dormito al bivacco Bedin,anzi alla suite Bedin .....il piu' bel bivacco di tutte le dolomiti..............in posizione ideale.....se non c'e' nebbia...........No non so niente rispetto alla tua domanda,so anch'io che la ferraat in questione non esiste pu' da tempo e ,se mai ci saliro',poi ritornero' per la stessa via alla forcella Besausega............
un consiglio: se hai due giorni,sali al bivacco attraverso il Boral della Besausega( uno dei piu' bei giri ,primordiali,che si possano ancora fare.....) .....nel forum trovi relazioni e foto,l'ho fatto qualche anno fa e l'avevano fatto prima i Somari,con tanto di relazione( .....N.B. occhio alla partenza :lol: :roll:,non commettere errori come il sottoscritto.... :evil: :evil: )
"se rampega prima con la testa,dopo con i pei e solo alla fine con le man" (B.Detassis)
ONURB
 
Messaggi: 777
Iscritto il: 08/11/2011, 18:50
Località: Verona

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda terrealte » 15/09/2015, 18:44

Grazie bruno,so gia' tutto della tua disavventura alla partenza.del famoso segno fuorviante
Sei esperto delle pale san lucano avrei altre info da chiedere.

Grazie
terrealte
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 13/06/2015, 15:48

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda ONURB » 15/09/2015, 19:35

.......esperto ? beh non direi,ci sono stato un paio di volte e basta..................comunque chiedi pure,se posso esserti d'aiuto ,ben volentieri..............

ciao
"se rampega prima con la testa,dopo con i pei e solo alla fine con le man" (B.Detassis)
ONURB
 
Messaggi: 777
Iscritto il: 08/11/2011, 18:50
Località: Verona

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda FaFo » 15/09/2015, 19:45

Ho avuto un solo approccio con la zona delle Pale di san Lucano. Circa 3 anni fa sono partito da Col di Pra alla volta di casera Gardes e forcella Gardes per poi raggiungere la quarta Pala. Uno dei più brutti sentieri che io abbia mai fatto: pieno di erbacce alte, mal segnalato anzi, verso la cima, per nulla segnalato però.............però che figata arrivare in un posto dove, se fai un passo in più, "scendi" di mille metri!
Ricordo che, in quell'occasione, avevo cercato di capire se esistesse il fantomatico sentiero che su alcune cartine collega forcella Gardes al bivacco Bedin senza scendere alla malga Ambrosogn...................credo che non esista più!
Quindi l'unico consiglio che posso darti è: preparati al ravanamento selvaggio tra le erbe. Però, ribadisco, che figata arrivare a picco sulla valle di san Lucano.
FaFo
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 21/08/2014, 20:11
Località: Terme Euganee

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda terrealte » 15/09/2015, 19:55

Esatto cerco proprio questo fantomatico sentiero che collega il bedin a forc gadenes.
O sentito parlare di un certo passo del chiodo.notizie?
terrealte
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 13/06/2015, 15:48

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda FaFo » 15/09/2015, 20:10

L'unica cosa che posso aggiungere è: tre anni fa alla forcella Gardes c'erano tabelle e segnavia per scendere verso la malga; tabella e segnavia per andare verso nord (casera Prademur) ma non c'era nessuna indicazione per andare direttamente verso il Bedin rimanendo in quota............che poi si possa fare lo stesso anche senza segnavia è un'altro discorso!
Vediamo se qualcuno ha notizie più fresche e più precise da darCI...........mi hai fatto venir voglia di tornare in quella zona!
FaFo
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 21/08/2014, 20:11
Località: Terme Euganee

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda terrealte » 15/09/2015, 20:21

Bene
Io nn cerco necessariamente delle tabelle, mi basta sapere se il tratto della ex ferrata e' fattibile senza cavo. Per altro io penso di farlo in discesa provenendo dal bedin, cerco notizie su eventuali doppie
terrealte
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 13/06/2015, 15:48

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda ONURB » 15/09/2015, 22:47

.......io la prima volta che sono stato li ( non quella del boral....) ho proprio fatto da forcella besausega a forcella Gardes ravanando fra mughi e larici fuori sentiero ,restando alto senza scendere alla malga......fuori sentiero ,cosi' andando " a naso" e tribolando non poco.....giusto x fare qualcosa.....ma questo e' quello che interessa a Fafo ma non quello che chiede invece Terrealte,al quale interessa invece sapere se dalla cima del monte S.Lucano si puo' poi scendere verso forcella Gardes......e' un altra cosa Fafo.........
"se rampega prima con la testa,dopo con i pei e solo alla fine con le man" (B.Detassis)
ONURB
 
Messaggi: 777
Iscritto il: 08/11/2011, 18:50
Località: Verona

Re: "ex" ferrata miola

Messaggioda ONURB » 18/09/2015, 8:41

.....Terrealte,facci sapere dopo che hai fatto il giro.......non fare come tanti che chiedono e poi non si sa piu' niente....
ciao
"se rampega prima con la testa,dopo con i pei e solo alla fine con le man" (B.Detassis)
ONURB
 
Messaggi: 777
Iscritto il: 08/11/2011, 18:50
Località: Verona

Prossimo

Torna a Vie ferrate e sentieri attrezzati

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti