Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda angusto » 02/10/2016, 19:16

Buonasera a tutti,
Volevo solo ringraziare il fedipos che dopo alcuni mesi che lo braccavo mi ha concesso una giornata di istruzioni di base per affrontare con tranquillità e sicurezza quello che faccio per ora!
La consiglio a tutti e anzi spero che dopo l'operazione ci sia la possibilità di approfondire e aggiungere, ne farei subito un altra domani!!

Ecco fedipos un ringraziamento pubblico, grazie ancora ;)

PS: nemici del fedi sappiate che in alcuni momenti ho avuto il potete di farlo finalmente fuori! :lol:
angusto
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 20/12/2015, 17:05

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda Luca Calvi » 02/10/2016, 20:59

Davvero credi che sia possibile annientarlo?

Hai presente la gramigna?

Ecco, il Fedipos è la versione Highlander della gramigna.

Hai fatto bene ad usarlo per imparare... Avessi provato ad eliminarlo ti avrebbe attaccato un altro di quei suoi pipponi su metempsicosi e simili, ti avrebbe fatto sei supercazzole per poi andarsene a mangiare mentre tu cercavi di capire, ed alla fine ti saresti suicidato tu...

Gustati la montagna e pensa che sei sopravvissuto al Fedipos! Non è da tutti!
Luca Calvi
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 17/09/2015, 12:08

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda fudos » 03/10/2016, 7:15

X ANGUSTO... spiega sta roba... voglio andare fino in fondo!
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda angusto » 03/10/2016, 7:41

Ehmmmm scusami non ho capito!! Cosa vorresti che spiegassi??
;D
angusto
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 20/12/2015, 17:05

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda fedipos » 03/10/2016, 7:47

Intanto ringrazio l'amico Angelo, discepolo molto attento e ricettivo. Fudos,cosa cavolo vuoi capire: qua dentro ci sono due correnti, quella che scrive cazzate sul mio conto, e quella che viene a parlare con le corde in mano. Se in questa categoria trovi qualcuno che riesce a dire qualcosa sei bravo, Te compreso che sei venuto una volta col sottoscritto. Tutto qua. P.S. E' vero che in qualche occasione, causa mia leggerezza, lo scolaro avrebbe potuto approfittarne per rendere un favore al forum, d'altra parte dovevo districarmi in mezzo a un'orda di dementi che su 15 metri di 2° salivano con 12 rinvii su altrettanti fix. Ma non scrivete critiche al riguardo: ho letto qualcuno che parla di " gesto dell'arrampicata"sulle ferrate, per cui il fondo è dappertutto. Oltretutto mi rendo conto che la bontà ormai pervade la mia vita: avendo il soggetto discepolo "posato" un piede su un fix ne è uscito completamente illeso, sia fisicamente, sia verbalmente. Ormai io e la buddistica compassione siamo un tutt'uno. Grazie all'Angelo per la bella giornata.
fedipos
 
Messaggi: 1638
Iscritto il: 08/11/2011, 22:07

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda angusto » 03/10/2016, 9:23

In effetti il piede c'era e non mi ero nemmeno accorto! Forse ti sei risparmiato perchè eravamo a fine giornata!!
Grazie a te anche per i racconti!
Appena ti rimetti e la stagione lo permette dobbiamo fare il bis (per cominciare!)..
angusto
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 20/12/2015, 17:05

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda giubi_pd » 04/10/2016, 11:31

angusto ha scritto:Ehmmmm scusami non ho capito!! Cosa vorresti che spiegassi??
;D


tranquillo nessuno capisce :lol:
fedipos ha scritto:Bravo Giubi .....

"Dalla cima di una Montagna il sole tramonta sempre dopo e sorge sempre prima......ecco perchè, nella vita, val sempre la pena di "camminare" in salita !!" (Cit. SHERPA61)
Avatar utente
giubi_pd
 
Messaggi: 1515
Iscritto il: 06/12/2011, 16:19
Località: Padova

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda fudos » 08/11/2016, 8:41

fedipos ha scritto:Intanto ringrazio l'amico Angelo, discepolo molto attento e ricettivo. Fudos,cosa cavolo vuoi capire: qua dentro ci sono due correnti, quella che scrive cazzate sul mio conto, e quella che viene a parlare con le corde in mano. Se in questa categoria trovi qualcuno che riesce a dire qualcosa sei bravo, Te compreso che sei venuto una volta col sottoscritto. Tutto qua. P.S. E' vero che in qualche occasione, causa mia leggerezza, lo scolaro avrebbe potuto approfittarne per rendere un favore al forum, d'altra parte dovevo districarmi in mezzo a un'orda di dementi che su 15 metri di 2° salivano con 12 rinvii su altrettanti fix. Ma non scrivete critiche al riguardo: ho letto qualcuno che parla di " gesto dell'arrampicata"sulle ferrate, per cui il fondo è dappertutto. Oltretutto mi rendo conto che la bontà ormai pervade la mia vita: avendo il soggetto discepolo "posato" un piede su un fix ne è uscito completamente illeso, sia fisicamente, sia verbalmente. Ormai io e la buddistica compassione siamo un tutt'uno. Grazie all'Angelo per la bella giornata.

ecco con questo abbiamo toccato il fondo
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda Sergio69 » 12/12/2016, 8:46

Mi ricollego a questa discussione invece di aprirne un altra, visto che trattano lo stesso argomento.
Venerdi scorso anch'io, assieme a mio figlio Andrea, ho avuto l'onore di poter fare uno stage con Filippo.
In pratica ci ha spiegato come cavarsela con 20m di corda, un paio di moschettoni ed un paio di cordini, cosa che in genere non ti insegna nessun corso CAI.
Posso tranquillamente affermare non avevo mai conoscuito una persona con la competenza tecnica di Filippo.
Mio figlio è rimasto letteramente affascinato e questo fine settimana ha ripassato più volte i nodi che il Fed ci aveva insegnato a fare. E poi a tarmare la mamma sul Nepal. :uhaemo:
Ma mentre affermare che Filippo sia preparato sembra come scoprire l'acqua calda, visto che traspare dai suoi numerosissimi interventi, il fatto che sia anche una persona molto paziente e affabile non era certo così scontato. Ma è cosi.
L'unico dubbio che abbiamo avuto è se sia veramente umano o sia un cyborg, in quanto una persona di 68 anni che dopo un mese e mezzo che ha messo una protesi sul ginocchio si arrampica con disinvoltura su una parete di roccia non può essere completamente umana. :lol:
In pratica posso solo dire: GRAZIE FILIPPO!
Avatar utente
Sergio69
 
Messaggi: 810
Iscritto il: 28/07/2014, 15:44

Re: Equipaggiamento per attraversare le Alpi

Messaggioda fedipos » 12/12/2016, 9:47

Grazie Sergio e complimenti a tutti e due. L'Andrea poi è di uno sveglio che basta la metà. Lasciate perdere " l'onore ", sono io che ringrazio voi perchè ste robe mi permettono di restare sempre vivo e attento e soprattutto di non far arruginire il cervello. E poi mi diverto anche un casino! Alla prossima.
fedipos
 
Messaggi: 1638
Iscritto il: 08/11/2011, 22:07

Prossimo

Torna a R I T R O V I e R A D U N I

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite