Via Normale a Cima Catinaccio

Percorsi non attrezzati,su roccia od in ambiente Alpinistico.

Re: Via Normale a Cima Catinaccio

Messaggioda Storm Sentry » 18/09/2012, 16:32

a proposito---


x Stefano: bellissime foto, complimenti.
Arrivi in cima dopo aver rinunciato a tutto quello che credevi necessario alla sopravvivenza e ti trovi solo con la tua anima.In quel vuoto puoi esaminare,in un'ottica diversa,te stesso e tutti i rapporti e gli oggetti che fanno parte del mondo
Avatar utente
Storm Sentry
 
Messaggi: 1513
Iscritto il: 03/11/2011, 10:29
Località: Belluno

Re: Via Normale a Cima Catinaccio

Messaggioda fudos » 18/09/2012, 22:58

ci sarebbe stata anche la cresta sud... avendolo saputo, la cresta nord est non è così però, io ci sono stato dopo aver salita la punta emma
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1324
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Via Normale a Cima Catinaccio

Messaggioda giubi_pd » 18/09/2012, 23:20

fedipos ha scritto:Giubi, ti tiro le orecchie e lancio volantini sull'alpe con la scritta "Giubi è un alpinione". Ma adesso vuoi portarti i chiodi sul 2°? Ma che cazzo di alpinismo fai?! Quella via , che ho fatto pochi anni fa, è l'ideale per prendere confidenza con: clessidre, spuntoni, nuts e affini. Non ho detto friends, ho detto affini. A QUESSTO PUNTO PORTATEVI ANCHE UN PAIO DI SPIT, DATO CHE NON SI SA MAI.....Ragazzuoli, quando vi dico che andando in falesia non imparate un cazzo, guardate che ho ragione, perchè questo è il risultato: si parla di chiodi sul 2°! E per rendere l'esempio con qualcosa che forse ,dico forse, può farvi da paragone, è come salire la tridentina in cordata 10 metri più in là dei cavi, portandosi quel tipo di ferraglia. Proprio non ci siamo, e non accetto il discorso " è una questione di prudenza perchè non abbiamo tanta esperienza"! E' la questione che porta poi a distruggere montagne come il Dente, il Cervino, ecc. con cordame fisso "perchè è giusto che tutti provino a salire". Si chiama etica alpina, e chi non è capace a fare le cose come , appunto, l'etica stabilisce, è meglio che se ne stia a casa, perchè se mi usate chiodi su quella via del Catinaccio ,francamente, tiratevela di meno e imparate a interpretare una parete. Adesso incazzatevi pure, ma sprecate fatica per niente.


Filippo siamo in un forum e non posso risponderti con un classico epiteto veneto!! Storm ha capito appunto la mia perplessità nell'aver letto di chiodi in una relazione; PERFAVORE LEGGI QUELLO CHE C'É SCRITTO E NON INTERPRETARE...
Poi veniamo al fatto falesia, mi piacerebbe andare a fare vie in montagna in ogni momento, ma non posso, perchè mi devo guadagnare da vivere e non avendo la fortuna di vivere in montagna, mi tocca andare in falesia per poter mantenere un contatto con la roccia.. Quindi Filippo sul serio, capisco che devi mantenere un profilo di sicurezza e che lo dici a fin di bene, ma non stai parlando con un ragazzino e avrai tutta l'esperienza di sto mondo, ma non sono un coglioncello che fa le cose alla c..o di cane.. Ogni mia uscita e esperienza è studiata a tavolino sia tecnicamente, sia fisicamente, ma soprattutto mentalmente..
Perpiacere, non prenderlo come un attacco, perchè non lo è, (alla bradipata avrai modo di conoscermi e capire che ho la testa sulle spalle), ma delle volte parti in quarta e basterebbe invece contare fino a 10..
Con affetto e stima Antonio
fedipos ha scritto:Bravo Giubi .....

"Dalla cima di una Montagna il sole tramonta sempre dopo e sorge sempre prima......ecco perchè, nella vita, val sempre la pena di "camminare" in salita !!" (Cit. SHERPA61)
Avatar utente
giubi_pd
 
Messaggi: 1515
Iscritto il: 06/12/2011, 16:19
Località: Padova

Re: Via Normale a Cima Catinaccio

Messaggioda fudos » 19/09/2012, 0:47

aggiungo altri particolari
salendo la torre nord per lo spigolo non servono chiodi, i chiodi servono sulla solleder, che percorre l'intera parete nord est, e dopo sale l'intero pilastro che si vede dal re alberto, in mezzo a queste 2 vie vie passa anche la via di rabanser, e dopo verso metà parete incrocia verso destra l'interessante via solleder, la difficoltà sulla ampferer e nell'ordine del terzo grado, mentre sulla solleder ci sta un bel 5 abbondante, mentre sulla rabanser almeno un 6 ma io oserei dire anche di più.... :arremo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1324
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Via Normale a Cima Catinaccio

Messaggioda alfpaip » 19/09/2012, 10:59

fudos ha scritto:ci sarebbe stata anche la cresta sud...


bellissima!!!
alfpaip
 
Messaggi: 611
Iscritto il: 12/09/2012, 13:39
Località: Padova

Precedente

Torna a Arrampicata ed Alpinismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron