Sas de la Tas Cia, Gruppo Cima Uomo

Percorsi non attrezzati,su roccia od in ambiente Alpinistico.

Sas de la Tas Cia, Gruppo Cima Uomo

Messaggioda Fitman68 » 19/08/2012, 17:23

L'anno scorso, al ritorno dalla salita dele varie alture attorno Cima Uomo e Cima Uomo stessa, sono passato dalla Forcella del Laghet e ho notato un'interessante cima a se stante, guardando la cartina ho scoperto che si trattava del Sas de la Tas Cia.
Tornato a casa ho subito indagato sulle difficoltà per salirla e, visto che erano apparentemente contenute, ho deciso che avrei potuto farla in un prossimo futuro.
E' una salita che richiede nervi saldi, passo felpato e molto ragionamento. Le difficoltà arrampicatorie sono pressoché inifluenti, un II- dichiarato dalla relazione che ho trovato in rete, ma la non qualità della roccia (si sbriciola tutto e non ci si può proteggere in alcun modo, l'unica cosa che ho trovato è stato uno spuntone quasi sulla cima, ma per cui non metterei le mani sul fuoco, utile semmai per una calata.......) la rende una breve ma intensa salita e, discesa!
Per il ritorno ho optato per il breve tratto attrezzato che porta sotto Sforcella dell'Om e la discesa su ghiaione verso Passo San Pellegrino e poi deviazione verso SudEst in direzione Lago delle Pozze dove nei pressi dell'Albergo Miralago avevamo parcheggiato.
Alcune foto:
https://picasaweb.google.com/1082967842 ... YCCiae01wE
Fitman68
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 08/11/2011, 16:27
Località: Verona

Re: Sas de la Tas Cia, Gruppo Cima Uomo

Messaggioda VinciMountain » 20/08/2012, 8:32

Fitman68 ha scritto:L'anno scorso, al ritorno dalla salita dele varie alture attorno Cima Uomo e Cima Uomo stessa, sono passato dalla Forcella del Laghet e ho notato un'interessante cima a se stante, guardando la cartina ho scoperto che si trattava del Sas de la Tas Cia.
Tornato a casa ho subito indagato sulle difficoltà per salirla e, visto che erano apparentemente contenute, ho deciso che avrei potuto farla in un prossimo futuro.
E' una salita che richiede nervi saldi, passo felpato e molto ragionamento. Le difficoltà arrampicatorie sono pressoché inifluenti, un II- dichiarato dalla relazione che ho trovato in rete, ma la non qualità della roccia (si sbriciola tutto e non ci si può proteggere in alcun modo, l'unica cosa che ho trovato è stato uno spuntone quasi sulla cima, ma per cui non metterei le mani sul fuoco, utile semmai per una calata.......) la rende una breve ma intensa salita e, discesa!
Per il ritorno ho optato per il breve tratto attrezzato che porta sotto Sforcella dell'Om e la discesa su ghiaione verso Passo San Pellegrino e poi deviazione verso SudEst in direzione Lago delle Pozze dove nei pressi dell'Albergo Miralago avevamo parcheggiato.
Alcune foto:
https://picasaweb.google.com/1082967842 ... YCCiae01wE


Stefano ma l'hai fatta ieri? :shock:
Perchè ieri ero in zona anche io e mi sembrava di aver visto qualcuno che saliva lungo il pendio sotto il Sas de Tasca!
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: Sas de la Tas Cia, Gruppo Cima Uomo

Messaggioda Fitman68 » 20/08/2012, 13:45

VinciMountain ha scritto:
Fitman68 ha scritto:L'anno scorso, al ritorno dalla salita dele varie alture attorno Cima Uomo e Cima Uomo stessa, sono passato dalla Forcella del Laghet e ho notato un'interessante cima a se stante, guardando la cartina ho scoperto che si trattava del Sas de la Tas Cia.
Tornato a casa ho subito indagato sulle difficoltà per salirla e, visto che erano apparentemente contenute, ho deciso che avrei potuto farla in un prossimo futuro.
E' una salita che richiede nervi saldi, passo felpato e molto ragionamento. Le difficoltà arrampicatorie sono pressoché inifluenti, un II- dichiarato dalla relazione che ho trovato in rete, ma la non qualità della roccia (si sbriciola tutto e non ci si può proteggere in alcun modo, l'unica cosa che ho trovato è stato uno spuntone quasi sulla cima, ma per cui non metterei le mani sul fuoco, utile semmai per una calata.......) la rende una breve ma intensa salita e, discesa!
Per il ritorno ho optato per il breve tratto attrezzato che porta sotto Sforcella dell'Om e la discesa su ghiaione verso Passo San Pellegrino e poi deviazione verso SudEst in direzione Lago delle Pozze dove nei pressi dell'Albergo Miralago avevamo parcheggiato.
Alcune foto:
https://picasaweb.google.com/1082967842 ... YCCiae01wE


Stefano ma l'hai fatta ieri? :shock:
Perchè ieri ero in zona anche io e mi sembrava di aver visto qualcuno che saliva lungo il pendio sotto il Sas de Tasca!

No, l'ho fatta domenica l'altra
Fitman68
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 08/11/2011, 16:27
Località: Verona

Re: Sas de la Tas Cia, Gruppo Cima Uomo

Messaggioda VinciMountain » 21/08/2012, 9:54

ah ok, allora chissà mai chi era! :timemo:
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa


Torna a Arrampicata ed Alpinismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron