alpinismo e falesia... mmaahh

Percorsi non attrezzati,su roccia od in ambiente Alpinistico.

alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda multi79 » 01/09/2015, 16:50

Un saluto a tutti.
domenica ho fatto la mia prima uscita in falesia e, chiedo a chi di voi arrampica
perché vi piace la falesia???

io non ho ben capito se mi è piaciuto o meno, comunque a metà settembre inizierò un corso CAI di arrampicata (mi è costato poco, se no non credo che l'avrei fatto... al massimo imparo qualcosa di nuovo) e parlando è uscito che sarei più propenso x un corso di alpinismo e mi è stato risposto:
"ah ma se vuoi fare alpinismo prima devi imparare ad arrampicare, quindi fai bene a fare il corso di arrampicata"

ormai mi sono iscritto e buona..
chiedo a tutti:
"cosa c'azzecca la falesia con l'alpinismo?"

a me a parte il "gesto atletico" e l'andare in verticale non mi sembra centri molto con l'alpinismo...
quindi mi hanno detto una sonora minchiata o hanno ragione?

ho provato a dire che secondo me al massimo può essere utile per acquisire magari gli "automatismi" ma che centri poco con quello che voglio imparare a fare, e hanno continuato a ribadire il loro concetto che le due cose sono correlate
bbbohhhh :mmemo: :maaemo:

è solo una curiosità mia... per sapere se la prossima volta che insistono, posso dargli una testata in mezzo agli occhi e dire che si sbagliano :lol:
un saluto di nuovo

P.S. se ho sbagliato posto per aprire il topic chiedo a chi di dovere di spostarlo nella sede più opportuna
(ARTERIO TORNA TRA NOI... me piaceva leggerti)
multi79
 
Messaggi: 231
Iscritto il: 26/05/2014, 20:52
Località: Brescello (RE)

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda Fitman » 01/09/2015, 17:12

se non sai arrampicare sei limitato anche nell'alpinismo, che la falesia sia cosa diversa è evidente ma, ti insegna i movimenti, ti abitua ai materiali, è parte allenante dell'alpinismo; questo almeno per me.
Fitman
 
Messaggi: 587
Iscritto il: 22/03/2014, 17:16

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda Fitman » 01/09/2015, 17:15

Forse dovevi metterlo in "non solo montagna" o "ancora montagna" o "tecnica e materiali", boh! :maaemo:
Fitman
 
Messaggi: 587
Iscritto il: 22/03/2014, 17:16

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda alfpaip » 01/09/2015, 18:52

Quoto fitman... La falesia permette di esercitarsi nella tecnica dell'arrampicata e, per certi versi, anche nell'esecuzione di molte manovre... Ovviamente, saper salire il 6b o 7c non implica anche il sapersi muovere in ambiente, anzi... Ma l'avere un certo margine dal punto di vista prettamente tecnico aiuta...

Poi l'arrampicata in falesia può piacere o meno anche come attività a sè stante, ma è sicuramente utile...

Sul dubbio se sia meglio cominciare con il corso di arrampicata o quello di alpinismo, onestamente non saprei rispondere non conoscendo come sono strutturati di preciso questi corsi cai...
alfpaip
 
Messaggi: 611
Iscritto il: 12/09/2012, 13:39
Località: Padova

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda Fitman » 01/09/2015, 19:16

alfpaip ha scritto:Sul dubbio se sia meglio cominciare con il corso di arrampicata o quello di alpinismo, onestamente non saprei rispondere non conoscendo come sono strutturati di preciso questi corsi cai...

Secondo me meglio cominciare con l'arrampicata perché quando fai il corso d'alpinismo è meno traumatico l'approccio con la roccia poi, secondo me, ai corsi tendono a portar la gente su difficoltà troppo alte, ci dev'esser più gradualità nell'apprendimento
Fitman
 
Messaggi: 587
Iscritto il: 22/03/2014, 17:16

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda multi79 » 01/09/2015, 20:01

Fitman ha scritto:Forse dovevi metterlo in "non solo montagna" o "ancora montagna" o "tecnica e materiali", boh! :maaemo:


mi sa che era meglio.. ci ho pensato ma in ritardo :sbaemo:
è meglio che riapro il topic da un'altra parte allora?

Fitman ha scritto:
alfpaip ha scritto:Sul dubbio se sia meglio cominciare con il corso di arrampicata o quello di alpinismo, onestamente non saprei rispondere non conoscendo come sono strutturati di preciso questi corsi cai...

Secondo me meglio cominciare con l'arrampicata perché quando fai il corso d'alpinismo è meno traumatico l'approccio con la roccia poi, secondo me, ai corsi tendono a portar la gente su difficoltà troppo alte, ci dev'esser più gradualità nell'apprendimento


quindi non ho fatto poi tanto male ad iscrivermi allora... in pratica ho pensato bene sul fatto che serve per imparare un po' gli automatismi??

x il discorso prettamente della falesia però non credo sia il mio sport... non l'ho trovato cosi gratificante come l'andar per sentieri... o forse poi mi piacerà... bboohh

grazie comunque delle risposte
multi79
 
Messaggi: 231
Iscritto il: 26/05/2014, 20:52
Località: Brescello (RE)

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda michelin75 » 01/09/2015, 20:39

Ciao Multi, ti invito alla lettura di questa pagina internet dove sicuramente potrai farti un'idea un pò più chiara sul tuo quesito:

http://www.ramellasergio.it/diff_alp_arram.html

Ciao e buona lettura.

Michelin75
Avatar utente
michelin75
 
Messaggi: 348
Iscritto il: 22/08/2014, 13:23

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda kala » 01/09/2015, 21:10

Direi che RamellaSergio.it dice sciocchezze, se non fosse che non si è mai sicuri di cosa scrive veramente lui e di cosa scopiazza. (tra parentesi: un sito da dimenticare, se fosse mai possibile :nooemo: )
Cosa si intende per alpinismo? Ma fammi il piacere, se ne discute da 200 anni e non ci son due persone che darebbero una definizione simile...

Dimmi cosa intendi TU, multi (?), per alpinismo e magari possiamo ragionarne.
Io ho iniziato camminando e ora continuo a camminare, il massimo per me son le vie "normali" e i percorsi selvaggi, dove la tecnica d'arrampicata serve e non serve (sul I, II, II ???) e di più contano l'attitudine, la forma mentis, bla bla..
Arrampico anche, su roccia vera e finta, un pochino, e le considero a seconda del caso attività distinte, diverse, complementari, propedeutiche... Insomma, dipende da cosa ti piace, da cosa ti serve, da che percorso pensi di fare. Possono anche rimanere cose distintissime, pura attività fisica l'una e ricreazione per la mente l'altra, tutto dipende da te.

L'unica certezza che ti darei è che se inizi ad arrampicare con costanza fai presto dei gradi che per le salite "classiche" sono pure d'avanzo. Molto di più contano le tecniche, le manovre, la conoscenza dei materiali, la consapevolezza del rischio e tutto il resto. Anche questo si impara in un buon corso, per carità, ma se sia proprio necessario... boh.
Dipende dicevo da cos'è per te "alpinismo" e da cosa vorrai fare.


(e poi in culo tutte 'ste ETICHETTE, tutti 'sti distinguo, ma andar per monti e basta no?)
kala
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 24/10/2012, 22:18

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda Arterio Lupin » 01/09/2015, 21:21

Buonasera a tutti

Accolgo volentieri l'invito a rientrare, anche se per un brevissimo momento...

Giusto per puntualizzare un paio di cose... Non molto altro.

Innanzitutto la vexata quaestio di quanto abbiano a che fare l'uno con l'altra alpinismo e arrampicata ormai fa parte della storia...

Per chi è ragazzo oggi esistono le falesie, le palestre indoor d'arrampicata, di tutto e di più a portata di tutti...

In breve tempo un ragazzo giovane e normodotato può arrivare a passare (ripeto in falesia iperspittata o nelle palestre indoor) difficoltà decisamente "alte"... Tipo il 6c o il 7a... Ottavo grado della scala UIAA, per intenderci.

Ai miei tempi (e non sono vecchio, ho solo 53 anni) l'arrampicata libera stava nascendo come sport dopo aver avuto il suo '68 con Gianpiero Motti, con i Sassisti della Val di Mello, con i Cento Nuovi Mattini di Alessandro Gogna. Questo è stato un momento a mio avviso cruciale, da comprendere: si è passati dall'andare in montagna in modo classico, puntando alla vetta, al piacere dell'arrampicare, del seguire le linee e lo stile di salita...
Il passo successivo è stato concentrarsi sul gesto, sul movimento...
Nacque a Bardonecchia lo sport arrampicata spronati da Emanuele Cassarà e con la comparsa di personaggi che segnarono il trait-d'union tra l'alpinismo e l'arrampicata ai massimi livelli, facendo ambedue: citerò Franco Perlotto, Patrick Edlinger, Maurizio Zanolla Manolo, Mauro Corona, Icio Dall'Omo, Sandro Neri... Gigi Mario... E potrei continuare..

All'epoca, chi era poco più che ventenne e veneto come me frequentava Santa Felicita, Schievenin, oppure Erto e Soverzene...
I personaggi di riferimento, quelli che trovavi a scalare sulle difficoltà "alte" erano quelli che ritrovavi poi anche sulle relazioni del Bollettino del CAI o su Le Alpi Venete... Lorenzo Massarotto, Mauro Corona, Alberto Campanile, Marco Berti...

Gente che ha girato con Casarotto ed altri miti dell'alpinismo...

All'epoca Erto, Schievenin, Quero, Santa Felicita non erano "falesie", ma "palestre di roccia"; dove affinavi la tecnica per poi andare più sicuro a fare le vie, quelle che oggi tendiamo a chiamare "multipitch".

L'evoluzione prevede spesso, troppo spesso una differenziazione voluta, indotta più che reale per le condotte, i fenomeni sociali e ludici e anche l'alpinismo si è differenziato...

Un tempo dicevi "faccio alpinismo" quando raccontavi delle tue salite sulle Torri del Civetta.. Oggi ti direbbero "No, fai arrampicata su roccia, per la precisione su multipitch in ambiente ed in quota..."

Oggi come oggi per alpinismo pare si debbano intendere le salite alpine in ambiente glaciale o di misto...

E così via...

Tutta questa pappardella per aiutarti - se possibile e se non sono troppo presuntuoso - a capire che alpinismo ed arrampicata nascono dallo stesso albero,ma hanno sapori differenti, per quanto complementari.
Puoi fare l'uno, l'altra o ambedue...

Saper arrampicare bene in palestra può essere utile per alcuni automatismi di movimento, ma non aiuta di certo a muoverti in ambiente.
Troppe sono le volte in cui noti ragazzi che hanno il 6b come grado base in "falesia", aver problemi sul II sprotetto...

La domanda - cerco di concludere altrimenti mi metto a scrivere la solita pappardella illeggibile - la devi porre a te e solo a te stesso: cosa vuoi fare? Alpinismo? Arrampicata in montagna? Arrampicata sportiva indoor o in falesia? Oppure di tutto un po'?

Io credo tu abbia fatto bene ad iscriverti...Vai ed impara gli automatismi del movimento, per il fisico...

Poi, per salire in montagna, dimentica tutto quello che hai visto e tieniti solo la forma fisica...

Reimpara tutto da capo... Dal I grado in su. Dalle camminate su crestine esposte di sassi accatastati e che sembrano solo aspettare te per crollare a valle...

Impara tutto questo e poi decidi di volta in volta se andare a divertirti su roccia, su ghiaccio o su misto...

Scusa per la prolissità, ma credo di averti dato di che pensare...

Ricorda solo che ogni singola frase di quanto ho scritto necessiterebbe di almeno venti note esplicative con bibliografia... Ma ti risparmio il tutto e ti invito a cercare dentro di te la risposta. Sarà quella giusta.


Buone montagne.
Arterio Lupin
 

Re: alpinismo e falesia... mmaahh

Messaggioda kala » 01/09/2015, 21:27

Ciao Arterio :mrgreen:
kala
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 24/10/2012, 22:18

Prossimo

Torna a Arrampicata ed Alpinismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti