ucci ucci Marianucci

Luogo goliardico per interventi scherzosi e amenità varie.

ucci ucci Marianucci

Messaggioda SHERPA61 » 05/09/2018, 18:53

rispondo qui al coglione del dohhhohoodkkoooo perchè un ebete che inquina un post come quello di Alver merita replica.

capisco la tua impotenza intellettuale dokkfokdokdodko.....mal mitigata (evidentemente) dal possesso di beni materiali...ma ..caro coglione.....perché hai bisogno di intervenire sempre...??...chi cazzo ti caga??.....devi essere solo come un cane davvero

anyway.....per dimostrarti la mia superiorità, ti ho scritto addirittura una poesia.

si intitola.....Marianucci ucci ucci,

Marianucci ucci ucci,

ucci ucci Marianucci...
ma perché non me lo ciucci??...
se poi levi la dentiera....
puoi andar avanti fino a sera...
io son buono....bello e bravo....
e ti fo ciucciare il favo.....
alpinisti del tuo stampo.....
a ciucciar si fanno il crampo...
poi se vuoi ho anche amici.....
che stan 'teni a quel che dici....
pur sperando che anche a loro....
tu li ciucci bene il b.....

ciao prostamol-
Avatar utente
SHERPA61
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 13/09/2012, 11:42
Località: Pordenone

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda dokkodo54 » 05/09/2018, 19:15

SHERPA61 ha scritto:...
insulti vari e "superiorità" :lol:
(parte noiosa omessa per decenza :lol:)
...

Marianucci ucci ucci,

ucci ucci Marianucci...
ma perché non me lo ciucci??...
se poi levi la dentiera....
puoi andar avanti fino a sera...
io son buono....bello e bravo....
e ti fo ciucciare il favo.....
alpinisti del tuo stampo.....
a ciucciar si fanno il crampo...
poi se vuoi ho anche amici.....
che stan 'teni a quel che dici....
pur sperando che anche a loro....
tu li ciucci bene il b.....

ciao prostamol-



:lol: :lol: :lol:

Bellissima !!!

:lol: :lol: :lol:


Ciao, "alpinista" da bolli rossi...
...o dovrei dire "totem" ? :lol: :lol: :lol:
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda fudos » 06/09/2018, 7:08

lo Sherpa.... il solito! :arremo: :nooemo: :sciemo: :vekemo: :maaemo: :tieemo: :naaemo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda Giusna » 06/09/2018, 14:06

Non si può andare a lavorare tutto il giorno sapendo di pagare così la pensione a due come voi. Che Scandalo!

Quando sono stato io sulla Baba Grande non ho trovato nè difficoltà alpinistiche nè bolli.
Più che altro, diciamo, mi ha accolto una fauna ostile.
E' l'autunno del lontano 2017 quando, stufo di leggere cazzate su un noto forum di montagna, salgo a bordo di una Panda di cortesia e mi spingo ai confini della civiltà, in una remota valle detta Resia.
Attento a non fare fuori anche l'auto di cortesia, parcheggio il bolide qualche tornante più sotto della Malga Coot.
Muovendo timidamente un passo dopo l'altro, arrivo nei pressi della malga, ormai chiusa.
Il silenzio e la desolazione di certi posti sono tra gli aspetti per me più gratificanti di un'escursione compiuta in solitaria.
A condire il silenzio, di tanto in tanto, intervengono il fruscio del vento ed il verso caratteristico di qualche animale, perlopiù volatili.
Dico perlopiù perchè il silenzio viene a tratti interrotto dal grido di dolore di una mucca, che pare in difficoltà. Alle mie spalle avanzano tre uomini, forse i malgari, che si dirigono fuori dal sentiero in direzione dell'animale presumibilmente ferito. Se da un lato non si può fare a meno di sentire le urla strazianti della povera bestia, dall'altro si fa spazio un verso differente, dal tono molto più cupo e minaccioso. Non sembra essere quello di un animale in difficoltà, anzi.
L'ho visto solo in televisione e forse allo zoo, ma mai allo stato brado.
Eppure il verso è quello.
Non può essere una mucca.
Non lo vedo ma lo sento abbastanza vicino da preoccuparmi seriamente.
Tutta la poesia di poco fa all'improvviso svanisce.
"Questo qui è proprio un cazzo di orso!" penso tra me.
In queste zone del Friuli, al confine con la Slovenia, si aggirano non di rado degli orsi.
Pochi ma costanti sono ogni anno gli avvistamenti della gente, locale o meno, che frequenta luoghi come la Val Resia, la Val Bruna o la Val Saisera. Un esemplare è stato avvistato perfino nella più occidentale Val Tramontina.
Sono sufficienti due minuti di ricerca sul web per trovare conferma.
Riporto un articolo di giornale fra i vari, dove si parla di un orso bruno colto da una fototrappola proprio qui in Val Resia.

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udin ... refresh_ce

Paura eh? Allora provate a pensare come mi sono sentito io, da solo e con l'orso affamato alle calcagna.
Uscito di buon passo dal bosco che si trova sopra la malga, mi fermo per un paio di minuti davanti ad una casera, da dove si scorge il canale di risalita al bivacco Costantini e la Baba Grande che con la sua propaggine lo sovrasta.
Poco sotto la casera, da una spalla erbosa che ospita un rudere, riesco a vedere i malgari che, fra una bestemmia e l'altra, provano ad aiutare l'animale ferito.
Tornato sui miei passi, inizio a risalire il canale che porta al bivacco ma vengo continuamente disturbato nell'animo dal ruglio dell'orso.
Proseguo e tra me penso "Vabbè dai, vuoi mica che mi venga dietro fino in cima?"
A metà del canale, però, mi sorgono altri dubbi "E quando poi dovrò ridiscendere? Troverò ancora l'orso? Dove sarà andato nel frattempo?". Paranoie.
Almeno ora so che si trova nel bosco e, volendo, posso tornarmene indietro.
Allora, ormai che parlo da solo a voce alta, esclamo "Fanculo alla Baba Grande!" Mi giro e torno indietro a gambe levate.
All'altezza della casera, cartina alla mano, valuto la possibilità di aggirare l'orso, ma niente da fare: non ci sono sentieri alternativi che mi riporterebbero in tempi utili alla macchina.
Allora ripercorro il sentiero dell'andata fino alle porte della selva oscura di dantesca memoria, ma il ruglio, anzichè diminuire, aumenta sempre di più.
"Cazzo! Gli sto andando dritto tra le fauci mi sa". Il fatto di essere soli, poi, non aiuta psicologicamente. Adesso a farmi compagnia c'è la paura di morire sbranato.
Mi guardo attorno alla ricerca di qualcosa che assomigli ad un'arma e trovo un bel sasso. Se mi si avvicina glielo tiro in testa e scappo.
Invece che entrare nel bosco, noto alla mia destra dei tronchi di legno ammassati in parte al sentiero e, dietro di essi, la traccia lasciata verosimilmente dal fuoristrada di qualche boscaiolo.
Ciò significa che seguendo questa pista arriverò prima o dopo alla strada asfaltata.
Con il cuore in gola e il sasso nella mano, mi faccio strada nel bosco e mi giro ad ogni piè sospinto per vedere se l'orso mi insegue.
Vi giuro che certe situazioni sono davvero pericolose: un ateo come me rischia addirittura di trovare la fede in Dio e di iniziare a pregare.
Quando la traccia finalmente mi conduce sulla strada asfaltata, non vi dico che gioia ho provato nel rivedere la Panda di cortesia...Non mi sono tolto neanche gli scarponi, sono montato in macchina e via veloce come un aereo da caccia.
Quando l'ho raccontata, questa storia ha fatto ridere tutti.
Spero di aver strappato un sorriso anche a due orsi brontoloni come voi due.
"Non c'è montagna più alta di quella che non scalerò" (L. Cherubini)
Avatar utente
Giusna
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 22/01/2016, 16:42
Località: Pordenone

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda dokkodo54 » 06/09/2018, 16:36

Bel racconto, Giusna.
Sarei tornato volentieri prima o poi in quei luoghi, ma adesso non ne sono più tanto sicuro :lol:

Magari, ai "disagi oggettivi" che danno carattere "alpinistico" a un itinerario potremmo aggiungere la scomoda presenza del plantigrado...
...ucci ucci, sento odor di alpinistucci... :lol: :lol: :lol:
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda Laustorre » 08/09/2018, 13:42

Entro una volta ogni tre(forse) mesi,sperando di trovare racconti di giri che mi tengano attaccato alla montagna,che non calpesto da tre anni.

Invece trovo degli adolescenti di mezza età e oltre intenti a misurare chi ha l'uccello più lungo,cose che forse si facevano a 10 anni nei cortili sotto casa.
Oppure a tirarsi i capelli...medesima età ma sesso diverso.
Ora....il sesso lascio a voi sceglierlo,cazzi vostri e comunque mi sa ne fate poco!!

Ma....se all'inizio "poteva" anche essere "divertente" leggere di litigi in sezione apposta,ora rimangono sopratutto solo quelli.

Desolato.

Desolato anche per chi reclama per se di essere "solone" dell'intellighenzia del nuovo millennio,montana e non.
Ma non avete un cazzo da fare??

....scusate l'intrusione,ma avevo un cazzo da fare pure io.

Abbraccio
Laustorre
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 08/11/2011, 15:36
Località: provincia pavese

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda SHERPA61 » 08/09/2018, 18:02

Laustorre ha scritto:Entro una volta ogni tre(forse) mesi,
....scusate l'intrusione,ma avevo un cazzo da fare pure io.

Abbraccio


infatti ...facevi meglio a starne fuori, diciamo che hai perso una buona occasione per star zitto....ma c'è di peggio.

motivo : parli di DUE senza aver seguito un cazzo la cosa...perché se fossi entrato tutti i giorni degli ultimi tre mesi avresti visto che :

1) il sottoscritto NON ha più scritto nulla da mesi....ZERO.....se non qualche cosa di Musica....ok..??...

2) è d tutta evidenza (dal punto 1) che non cerco una cczo di niente proprio......,men che meno di vedere se c'è l'ho più lungo di porstamol o di te....

3) il demente di cui al punto 2, entra in un mio aggiornamento su una via solo per provocare (non sa far altro da mesi)

4) son contento che anche tu stai entrando nella mediocre logica di emettere suoni (parlare....in "figurato" qui dentro) solo perchè avete un esofago-trachea con delle corde vocali in mezzo e collegate entrambe ai polmoni......

della serie che : "leggo l'ultima riga di un libro di 200 pagine e commento la storia".

buon per te Amico (non scherzo... )

Namasté
Avatar utente
SHERPA61
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 13/09/2012, 11:42
Località: Pordenone

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda Laustorre » 08/09/2018, 20:18

....ho letto Sherpa,ho letto,tranquillo....
Amico, pare che l'occasione per stare silente,sia sfuggita anche a te,difatti tra i 50 enni di questo forum,l'unico che ha marcato nuovamente il territorio,sei tu....risponditi da solo.
Credo,nella mia mediocrità mentale,ossigenata scarsamente pare da afflusso d'aria trachea-esofago,che se nessuno rispondesse a Dokkodo sulle sue "punzecchiature", si spaccherebbe i coglioni da solo.
Vedi...io ho due dubbi: il primo è che sia un Troll....il secondo al contrario tuo,che sia una persona "stimolante"....e su questa parola ti lascio sbizzarrire.
Non so se alla sua dote innata di Gran Maestro della Sacra Sacca Scrotale sia più furbo o intelligente.Fatto sta che con due righe vi fotte sempre....e voi giù di papiri e dediche.Buffo no?
Ora mi scuso e cospargo le palle di cenere,sto dando troppa importanza alla cosa.

Una cosa Mauro...la tua filosofia è sempre di pancia,troppo immediatamente diretta,mai ragionata.O è bianco o nero,dentro o fuori e purtroppo non è la prima volta con me,ma rimane sicuramente l'ultima.
Buona vita
Laustorre
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 08/11/2011, 15:36
Località: provincia pavese

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda dokkodo54 » 09/09/2018, 21:09

Alcune precisazioni.

Dell'inquinamento:
Non mi risulta, in questo forum, la presenza nè di forumisti "sacri" nè di discussioni ove intervenire sia "inquinante" per definizione.
Ho fatto, liberamente, una mia considerazione in una discussione che poteva essere stata aperta da chiunque. Per me qua non esistono nè "totem" nè privilegi acquisiti.
Se qualcuno considera "inquinare" una discussione lo scrivere da parte di altri la propria opinione, forse non ama molto lo scambio di idee e dovrebbe valutare il virare su altri tipi di social. Tipo facebook, dove nel proprio orticello si ha sempre ragione.

Dell'alpinismo:
Seguire bolli rossi per me non è fare alpinismo. Se qualcuno ha qualcosa di intelligente da dire in merito, e non insulti, sarebbe una gradita novità.
Il considerare di carattere "alpinistico" un itinerario con parecchi "disagi oggettivi" (mancanza d'acqua, lunghezza, possibilità di peggioramento meteo, nel qual caso fulmini a iosa) per me è una totale fesseria.
Giochino rotto ?
Eh, che peccato... :lol:

Della presunzione:
In questo forum c'è troppa presunzione nel giudicare chi non si conosce.
"Coglione", "impotenza intellettuale", "beni materiali", "solo come un cane"... (solo per citare le ultime)
Che robe!
Più umiltà (praticata e non strombazzata) e meno insulti e filosofia da strapazzo farebbero bene al forum e anche a certi personaggi.

Dei Troll e degli "stimoli":
Basterebbe considerare quanti report mi son preso la briga di scrivere qua dentro.
Capisco che il dubbio possa venire, ma a me piace scrivere in modo diretto e anche "punzecchiare" (o "stimolare"), e spesso rispedendo al mittente certi "atteggiamenti".
A qualcuno non piace vedersi riflesso? Problemi suoi. Ma io sono sempre stato disponibile al dibattito nel merito.
Che raramente è arrivato.
Sono arrivati invece tanti insulti. Mancanza di argomenti?
Personalmente considero comportamenti più da "troll" il sottrarsi al dialogo, l'insulto verso gli altri e le vuote ironie.

Dei report:
Personalmente ho smesso di scrivere report in questo forum da diverso tempo.
Due sono le ragioni.
Prima di tutto, mancanza di materiale. Sto facendo attività che, per la maggior parte, non ritengo adatte ad essere riportate qui.
Secondo motivo, essere considerato "di una noia mortifera", sebbene da un "clone" e in modo stupidamente indiretto, mi ha un pò infastidito.
Ma qui il più stupido sono io, perchè io scrivo soprattutto per il mio piacere e su questo non dovrei lasciarmi condizionare da chicchessia.
Anyway... Laustorre, stay tuned :lol:
Magari scriverò qualcosa a breve sulle "tue" Montagne.

Basta così, che su "Osteria Alpina" non si posson fare discorsi troppo seri :lol: :lol: :lol:

Un saluto,
dokkodo
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: ucci ucci Marianucci

Messaggioda fudos » 10/09/2018, 6:57

e qua devo dire un grazie a dokkodo... ha spiegato molto bene dei punti importanti come ci si deve comportare... :arremo: :vekemo: :maaemo: :tieemo: :naaemo: :mmemo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Prossimo

Torna a Osteria Alpina del forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron