AFA

Luogo goliardico per interventi scherzosi e amenità varie.

AFA

Messaggioda dokkodo54 » 13/07/2016, 22:15

No, non si tratta del caldazzo umido che abbiamo avuto il piacere di sperimentare in questi giorni...
Tutto 'sto parlare di ferrate come parchi avventura e del considerare la ferrata come fine a se stessa invece che un mezzo, e tanto più ciapa e tira è meglio è, mi ha fatto venire in mente un articolo che ho letto su Montagne 180° qualche mese fa, in cui si parlava della nascita di una nuova associazione di Montagna.

A.F.A. (Associazione Ferratisti Anonimi)

E'nata A.F.A. (Associazione Ferratisti Anonimi): un'associazione di mutuo auto aiuto in cui il ferratista che ha smesso di toccare i ferri fornisce aiuto alle persone che hanno problemi a uscire dalla dipendenza dalle ferrate.
I problemi vengono affrontati con una terapia di gruppo, e più precisamente in un gruppo di auto mutuo aiuto. Sono organizzate riunioni con frequenza libera, dove ci si scambiano esperienze e si mette in pratica un programma di recupero noto col nome di "metodo delle Vie Normali", ovvero una via normale al giorno durante la settimana e oltre per smettere di attaccarsi ai cavi.
La classica riunione inizia così:
"Ciao. Sono Tizio, ho fatto la Sci Club 18 e la Magnifici 4. Non tocco i ferri da 6 mesi, un giorno e dieci minuti."
"Qualcuno ha fatto la normale al Sassolungo di Cibiana ?"
Per entrare nell'associazione basta avere una qualunque forma di desiderio di conoscere la Montagna in altre forme che non siano le vie ferrate. Non ci sono altre restrizioni di nessun tipo, né sociali, né di etnia, di sesso o di religione. Nemmeno l'appartenenza al forum "vieferrate" osta ad associarsi all'A.F.A.
Come dice il nome stesso, l'associazione garantisce l'anonimato e perciò, nel caso lo si voglia, si può evitare di rivelare la propria identità.
Non ci sono quote o tasse per essere membri di A.F.A. che si finanzia autonomamente, non accetta sovvenzioni, lasciti, né altri contributi.
Inoltre non è affiliata a nessun tipo di ideale politico o organizzazione.
Non prende posizione in nessuna controversia o causa civile, soprattutto non sostiene posizioni proibizioniste o antiproibizioniste riguardo alle ferrate.
Gli stessi membri prestano volontariamente e gratuitamente servizio nell'associazione per dare il proprio contributo al funzionamento e mantenimento della stessa.


afa.jpg
Logo A.F.A. (TM)
afa.jpg (11.62 KiB) Osservato 1644 volte

Iscriviti anche tu.
"Smettere di fare ferrate è facile, io l'ho fatto centinaia di volte" (Mark Twain)





P.S. Non me ne vogliano i collaboratori di Wikipedia e l'A.A.A. e spero bene che tutti siano in grado di riconoscere il significato autoironico-scherzoso di questo scritto, così come l'impegno serio ed eccezionale delle realtà da cui è stato liberamente tratto.
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: AFA

Messaggioda Campioncino » 14/07/2016, 8:13

Personalmente mi piacerebbe iscrivermi all' AFA, anche se con questo caldo... Purtroppo però, in questo momento sto cercando di smettere di fumare, e due traumi così grandi non so se riuscirei a reggerli. Vabbè, mi sa che sarò destinato a continuare ad andare per ferrate. :uhaemo: e a non diventare un vero alpinista :dubemo:
Grande Dokko, un saluto.
Avatar utente
Campioncino
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 31/03/2014, 13:58

Re: AFA

Messaggioda dokkodo54 » 14/07/2016, 21:56

:lol: :lol: :lol:

Iscriviti pure, Campioncino, che per ora il caldo ha allentato un pò la sua morsa (in Dolomiti è pure nevicato!) e continua lo stesso ad andare per ferrate, tanto mi sa che sei troppo simpatico per diventare un "vero" alpinista.
E poi, delle due, è molto più salutare smettere di fumare :lol:
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: AFA

Messaggioda Campioncino » 14/07/2016, 23:56

Grazie per la simpatia che contraccambio pienamente. Sicuramente continuerò a fare ferrate, ma con lo scopo che ha sempre avuto per me da più di 20 anni che è quello di raggiungere una vetta. Sinceramente la ferrata in perse non mi è mai interessata più di tanto, le ho sempre semplicemente usate e basta. Ultimamente come sappiamo, le cose stanno cambiando, ma la mia filosofia non è quella di tirarsi su per un cavo e farsi un selfie da piazzare poi alla velocità della luce sul web, ma quella classica, quella di una volta... Fare dei bei giri, vedere dei bei posti e perché no, cercare di fare anche qualche bello scatto fotografico. Sinceramente mi piacerebbe molto anche fare esperienze alpinistiche importanti, ma per un motivo o per l'altro non ci sono mai riuscito e mi sono sempre limitato a fare cose abbastanza semplici. Vabbe tempo al tempo. Un daluto.
Avatar utente
Campioncino
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 31/03/2014, 13:58


Torna a Osteria Alpina del forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite