La galleria degli orrori (montani)

Luogo goliardico per interventi scherzosi e amenità varie.

Re: La galleria degli orrori (montani)

Messaggioda dokkodo54 » 22/08/2019, 20:12

quota.2000.JPG
Quota 2000. Dov'è la spiaggia ?
quota.2000.JPG (127.82 KiB) Osservato 1680 volte


Per la spiaggia, in fondo a sinistra :lol: :lol: :lol:

Vabbè, la cabinovia non è lontana, è vero.
Ma presentarsi a 2000 metri col temporale incipiente in infradito, vestitino e camiciola vuol proprio dire non avere la minima idea di dove si sta andando...
Spero (per loro) che abbiano seguito il mio consiglio di non allontanarsi troppo :lol:
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: La galleria degli orrori (montani)

Messaggioda Laustorre » 22/08/2019, 20:30

dokkodo54 ha scritto:
quota.2000.JPG


Per la spiaggia, in fondo a sinistra :lol: :lol: :lol:

Vabbè, la cabinovia non è lontana, è vero.
Ma presentarsi a 2000 metri col temporale incipiente in infradito, vestitino e camiciola vuol proprio dire non avere la minima idea di dove si sta andando...
Spero (per loro) che abbiano seguito il mio consiglio di non allontanarsi troppo :lol:





...........................................................................NON CI CREDO........E' UN FOTOMONTAGGIO......................... :shock: :shock: :shock:
Laustorre
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 08/11/2011, 15:36
Località: provincia pavese

Re: La galleria degli orrori (montani)

Messaggioda gianverd » 23/08/2019, 11:16

dokkodo54 ha scritto:Ma presentarsi a 2000 metri col temporale incipiente in infradito, vestitino e camiciola vuol proprio dire non avere la minima idea di dove si sta andando...
Spero (per loro) che abbiano seguito il mio consiglio di non allontanarsi troppo :lol:

Secondo me sono due badanti rumene-ucraine vestite come al loro villaggio natale senza altri indumenti....
saluti
GV
Avatar utente
gianverd
 
Messaggi: 462
Iscritto il: 09/11/2011, 10:28
Località: Treviso

Re: La galleria degli orrori (montani)

Messaggioda dokkodo54 » 25/08/2019, 20:56

Non è un fotomontaggio, è tutto vero.
Questo è un caso un pò limite, in effetti, ma da queste parti c'è un "cinema" del tutto particolare.
Anche divertente da vedere, per certi versi, ma che mi ha dato da pensare (eh, si, anche il dokkodo pensa... farà media ? :lol:)

La gente qui è molto cordiale.
Ci si ferma volentieri a parlare ed è facile andarci d'accordo. E poi, non so voi, ma a me l'accento romano mette già di per sè il buonumore.
Sono in tanti, però, ad "improvvisare". A buttarsi sui percorsi senza attrezzatura, senza preparazione, consapevolezza... Senza conoscere le difficoltà del percorso.
Cartina, tempi, dislivelli, previsioni meteo ? Per i più è fantascienza...

Esempio eclatante è il (breve) passaggio attrezzato che bisogna obbligatoriamente attraversare per raggiungere il Franchetti.
"Ho visto cose" è la citazione più adeguata per chi, come me, si è messo a sedere osservando per un pò lo spettacolo.
Provare per credere.

Eppure 'sta gente va e si diverte.
Tipo la coppia di signore in scarpe bianche che, una volta scese, orgogliosamente mi fanno: "Aho, 'amo fatto 'a ferata!!!!" :lol:
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: La galleria degli orrori (montani)

Messaggioda muress » 27/08/2019, 13:13

dokkodo54 ha scritto:Non è un fotomontaggio, è tutto vero.

Sono in tanti, però, ad "improvvisare". A buttarsi sui percorsi senza attrezzatura, senza preparazione, consapevolezza... Senza conoscere le difficoltà del percorso.
Cartina, tempi, dislivelli, previsioni meteo ? Per i più è fantascienza...

Esempio eclatante è il (breve) passaggio attrezzato che bisogna obbligatoriamente attraversare per raggiungere il Franchetti.
"Ho visto cose" è la citazione più adeguata per chi, come me, si è messo a sedere osservando per un pò lo spettacolo.
Provare per credere.



Confermo tutto quello che hai scritto. Anche io ho visto cose allucinanti in quel tratto.
Aggiungo che, tra tutti i sentieri che arrivano al o partono dal Rifugio Franchetti, non ce n'è uno che non abbia del cavo oppure delle roccette dove vanno usate le mani (I o II). Fatta eccezione per la salita alla Forcellta tra i Due Corni, dove però, se non sei un pò scafato arrivi soltanto. Per proseguire dalla Forcella infatti, qualunque strada fai, occorre un minimo di competenza con percorsi più difficili.
muress
 
Messaggi: 471
Iscritto il: 10/11/2011, 14:04
Località: Rimini

Precedente

Torna a Osteria Alpina del forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron