Ferrata Dibona estate 2017

Proponi o chiedi informazioni riguardo i più svariati percorsi attrezzati.

Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda barisis » 13/02/2017, 16:19

Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto e da sempre appassionato camminatore delle Dolomiti.
Ho intenzione di effettuare la ferrata Dibona la prossima estate ma sono indeciso se compierla in salita da Ospitale, partendo all'alba, arrivando al Lorenzi, scendendo a piedi il ghiaione e poi pernottando al Son Forca;
oppure partendo all'alba da quest'ultimo rifugio, facendo il ghiaione in salita fino al Lorenzi e quindi tutta la Dibona in discesa fino ad Ospitale, come era d'uso farla prima della chiusura dell'ovovia.
Grazie per ogni consiglio che vorrete darmi, a presto

Simone
barisis
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 01/02/2017, 18:18

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda Sergio69 » 13/02/2017, 16:55

La seconda opzione mi sembra decisamente la migliore. Ti fai il ghiaione alla mattina che sei bello fresco, e da li in poi è (quasi) tutta discesa.
Un altra opzione, proposta da Alverspir in un altra discussione, sarebbe partire da Ospitale, fare il sentiero De Pol in salita e dormire al bivacco del Lorenzi, che però mi sembra abbia solo 2 posti letto. Il giorno dopo ti fai la Bianchi (opzionale) e poi scendi per la Di Bona. Quest'ultimo è decisamente un giro spettacolare, ma come detto sopra ha l'incognita Bivacco. Potresti ovviare con una tenda, ma ovviamente il tutto comincia a pesare... Al limite se trovi il Bivacco occupato, potresti dormire al son forca ed il gg dopo fare la Dibona (saltando in questo caso la Bianchi) e tornare ad Ospitale. Visti i dislivelli, sono comunque giri per persone con un minimo di allenamento.
Avatar utente
Sergio69
 
Messaggi: 811
Iscritto il: 28/07/2014, 15:44

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda barisis » 13/02/2017, 17:05

Grazie Sergio69!
Che tu sappia c'è una traccia o simile da seguire salendo il ghiaione o vado a naso? Ho letto che comunque ci vogliono 2 h dal Son Forca al Lorenzi a piedi salendo la grava. Tu l'hai mai fatta?
Grazie ancora!
barisis
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 01/02/2017, 18:18

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda Sergio69 » 13/02/2017, 17:32

barisis ha scritto:Grazie Sergio69!
Che tu sappia c'è una traccia o simile da seguire salendo il ghiaione o vado a naso? Ho letto che comunque ci vogliono 2 h dal Son Forca al Lorenzi a piedi salendo la grava. Tu l'hai mai fatta?
Grazie ancora!

No, io la Di bona l'ho fatta partendo dal Lorenzi con l'impianto di risalita.
L'ha fatto però l'altr'anno un mio amico con sua figlia quattordicenne (andavano a fare la Bianchi) e mi ha detto che in ghiaione era parecchio faticoso e gli ultimi metri decisamente ripidi. Non sò però dirti se ci sia una traccia o meno.
Avatar utente
Sergio69
 
Messaggi: 811
Iscritto il: 28/07/2014, 15:44

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda MOTP » 13/02/2017, 18:58

Personalmente avrei scelto un'altra opzione: salire da ospitale, dormire o al ricovero buffa (che però non so se sia adibito a bivacco) oppure al bivacco invernale del lorenzi. Il secondo giorno la bianchi se le forze ci sono, discesa per il ghiaione e poi giù di nuovo ad ospitale.
È solo un'idea eh, ho molte incognite (lunghezza, agibilità dei bivacchi) ma può essere fattibile?
Il fatto è che non riesco a concepire la dibona in discesa :sciemo:
MOTP
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 16/10/2016, 13:44
Località: Treviso

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda terrealte » 13/02/2017, 19:33

Scusa motp ,come si fa a consigliare di dormire al buffa.con tt rispetto x le tue idee,nemmeno i topi dormirebbero in codesto luogo.
FATISCENTE
Ci sono passato 2 volte negli ultimi 4 anni e la situazione e' pessima,le assi del pavimento sono pericolanti e l ultima volta che ci sono stato Nn ho nemmeno provato ad entrare.presente tanta immondizia,calcinacci,e un unica sedia con 3 gambe.nemmeno alla esterno la situazione cambia.
Pessimo
terrealte
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 13/06/2015, 15:48

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda Campioncino » 13/02/2017, 19:34

Ciao barisis, mi fa piacere che tu abbia ascoltato il mio consiglio che ti avevo dato su mp. Per quanto riguarda la salita o discesa del ghiaione... Beh è un ghiaione abbastanza stretto tra 2 montagne, puoi andare come preferisci naso/occhio :D . Un saluto

X Sergio Figurati li avevo consigliato di farlo in discesa :dubemo: ma per te che sei quasi bionico....
Avatar utente
Campioncino
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 31/03/2014, 13:58

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda Campioncino » 13/02/2017, 20:51

Comunque anche se non sembra sono sempre 1000 mt di dislivello, e a forza di pedalare a vuoto in salita diventano anche 1300... Maaah Io opterei sempre per il ghiaione in discesa!
Allegati
rps20170213_195742.jpg
rps20170213_195742.jpg (40.56 KiB) Osservato 3625 volte
Avatar utente
Campioncino
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 31/03/2014, 13:58

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda dokkodo54 » 13/02/2017, 21:20

Ciao barisis e benevenuto.
Per me non c'è storia.
Salita da Ospitale, traversata del Dibona in integrale e discesa per il ghiaione della Staunies tutta la vita (una discesa spettacolare!).
Con un buon allenamento (che c'è sia il dislivello che la lunghezza in sè) e programmandola bene, volendo la si fa in giornata. Naturalmente con le condizioni giuste.
Io mi sono appoggiato ai mezzi pubblici, con partenza dall'autostazione di Cortina per Ospitale al mattino e rientro dal Tre Croci al pomeriggio (compreso spritz finale al Son Zuogo).
Il rischio è perdere il pullman al Tre Croci, ma comunque, in questo caso, il rientro a piedi a Cortina dal Tre Croci non è un dramma.
Diverso se vuoi abbinare anche la Bianchi.
In questo caso, senza cabinovia, in giornata la vedo dura. Meglio bivaccare al Lorenzi (come ti è stato detto, lascia perdere il Buffa).

Buona escursione (quest'estate :lol:),
dokkodo

P.S. La traccia lungo la Staunies non c'è, ma nemmeno serve. Si va a vista. E comunque quel ghiaione lì, io non lo farei in salita neanche se mi pagassero :lol: :lol: :lol: (scherzo, eh!)
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: Ferrata Dibona estate 2017

Messaggioda Blitz » 13/02/2017, 21:22

Dokko dipende sempre da come è messo il ghiaione...
penso tu sappia meglio di me che basta una giornata "particolare" per trasformare irreversibilmente un ghiaione spettacolare in un inferno...
Blitz
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 08/11/2011, 22:59
Località: Padova

Prossimo

Torna a Vie ferrate e sentieri attrezzati

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti