Ettore Bovero

Proponi o chiedi informazioni riguardo i più svariati percorsi attrezzati.

Re: Ettore Bovero

Messaggioda Blitz » 15/11/2014, 16:42

Potrebbe sembrare una banalità, ma sto leggendo adesso GUERRA IN AMPEZZO E CADORE (Antonio Berti, a cura dei figli Camillo e Tito) e, pur avendo già una "buona infarinatura" sulla storia di quei luoghi, sto leggendo di quelle cose al limite dell' incredibile, sia dal punto di vista militare-alpinistico, sia dal punto di vista umano...
Blitz
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 08/11/2011, 22:59
Località: Padova

Re: Ettore Bovero

Messaggioda dolomiticocc » 18/11/2014, 12:28

Arterio Lupin ha scritto:...la ferrata della Torre di Toblin è una intera ed intensa esperienza di montagna se per andare in montagna intendiamo anche andare a scoprire, oltre alla natura ed a noi stessi, anche la storia dei posti e di chi lì ha vissuto ed operato.


Riflessione che condivido pienamente.
Già, ad esempio, il salire sul Lagazuoi per il Kaiserjager e le gallerie fa impressione vedere gli enormi sacrifici che uomini hanno fatto in altri tempi ed in condizioni (anche solo tecniche) che noi neanche possiamo immaginare.
dolomiticocc
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 08/09/2014, 20:16
Località: Belluno

Re: Ettore Bovero

Messaggioda Storm Sentry » 19/11/2014, 18:35

a tal proposito....ci sono due cose che fanno capire secondo me più di tutte quello che successe in quei periodi

La strada delle 52 gallerie....sul Pasubio...ceh è una camminata...ma se si fa con calma e si leggono tutte le targhe che ci sono fin su al rifugio Papa si arriva con il magone
La ferrata Dibona...che non l'ho mai fatta ma dicono sia una di quelle (oltre che più lunghe) con la maggior quantità di reperti storici
Arrivi in cima dopo aver rinunciato a tutto quello che credevi necessario alla sopravvivenza e ti trovi solo con la tua anima.In quel vuoto puoi esaminare,in un'ottica diversa,te stesso e tutti i rapporti e gli oggetti che fanno parte del mondo
Avatar utente
Storm Sentry
 
Messaggi: 1513
Iscritto il: 03/11/2011, 10:29
Località: Belluno

Re: Ettore Bovero

Messaggioda VinciMountain » 20/11/2014, 9:47

più in piccolo ma comunque ti fà pensare è anche la Alta Via Bepi Zac qui in Fassa...
Salendo su nella "torre" di roccia dove è stato allestito un piccolo "museo" fotografico, la prima volta che l'ho visto (ho fatto la Bepi Zac una marea di volte) ci sono rimasto di emme..
Foto abbastanza crude che come ripeto, ti fanno pensare..
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: Ettore Bovero

Messaggioda Sergio69 » 20/11/2014, 10:20

Dal punto di vista dei 'reperti storici', molte vie ferrate e sentieri attrezzati ripercorrono le vie che facevano i soldati in tempo di guerra (direi almeno una buona metà di quelle del Cortinese e dintorni).
Avatar utente
Sergio69
 
Messaggi: 810
Iscritto il: 28/07/2014, 15:44

Re: Ettore Bovero

Messaggioda gianverd » 20/11/2014, 10:26

Storm Sentry ha scritto:La ferrata Dibona...che non l'ho mai fatta ma dicono sia una di quelle (oltre che più lunghe) con la maggior quantità di reperti storici

Già una delle più lunghe, ci credo sia un percorso storico militare, la trincea era tutta li
saluti
GV
Avatar utente
gianverd
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 09/11/2011, 10:28
Località: Treviso

Re: Ettore Bovero

Messaggioda alfpaip » 18/09/2019, 11:02

è un po' che non scrivo nulla qui sul forum... del resto era da un pezzo che non facevo uscite su percorsi del tipo a cui questo forum è dedicato...

però la settimana scorsa, complice la neve appena caduta alle quote più elevate, sono andato sul col rosà a percorrere questa classicissima della conca ampezzana che finora avevo sempre (e, col senno di poi, ingiustamente) snobbato... perciò ho pensato di riesumare questo vecchio topic e postare una manciata di foto della giornata...

la ferrata è veramente bella e divertente... verticale e impegnativa ma mai forzosamente difficile, su roccia spaziale e con un panorama da togliere il fiato... ma tanto lo sapete già... personalmente ho apprezzato tantissimo la pressoché totale assenza di staffe, pioli e altri aiuti alla progressione, se si eccettua il caminetto finale (dove però non c'è la fune)...


2019-09-10 Col Rosà - 7.jpg
Il Col Rosà dal sentiero di avvicinamento
2019-09-10 Col Rosà - 7.jpg (204.21 KiB) Osservato 892 volte


2019-09-10 Col Rosà - 18.jpg
Vista su Vallon Bianco e valle di Fanes
2019-09-10 Col Rosà - 18.jpg (143.35 KiB) Osservato 892 volte


2019-09-10 Col Rosà - 25.jpg
Lo sviluppo verticale della ferrata
2019-09-10 Col Rosà - 25.jpg (255.07 KiB) Osservato 892 volte


2019-09-10 Col Rosà - 53.jpg
Panorama su Cortina e la valle del Boite
2019-09-10 Col Rosà - 53.jpg (149.02 KiB) Osservato 892 volte


2019-09-10 Col Rosà - 66.jpg
Verso la Croda Rossa e le Dolomiti di Sesto
2019-09-10 Col Rosà - 66.jpg (174.4 KiB) Osservato 892 volte
alfpaip
 
Messaggi: 609
Iscritto il: 12/09/2012, 13:39
Località: Padova

Re: Ettore Bovero

Messaggioda gianverd » 18/09/2019, 14:50

Sì è una bella Feratata.
Fatta due volte
saluti
GV
Avatar utente
gianverd
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 09/11/2011, 10:28
Località: Treviso

Precedente

Torna a Vie ferrate e sentieri attrezzati

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron