Ciao da Milano

Vecchi e nuovi iscritti possono presentarsi elencando le proprie esperienze montane.

Re: Ciao da Milano

Messaggioda Sergio da Gemona » 25/06/2018, 7:33

Caro Giusna, pare che anziché occuparsi del malato, il nostro amico Dokkodo54, cerchi di costruire un'immagine ideale dell'uomo.

Sai qual è il vero dramma? E' che il malato non sa. Non conosce i confini della sua malattia, ciò che sa di sé è solo ciò che la società gli ha detto.

Caro FaFo, non molto tempo fa mi sono recato in Africa centrale a vendere pitali...


Mi spiace che tu abbia iniziato a conoscere te stesso in questo modo, dissi ad un giovane ivoriano legato ad un masso.

Se solo avessi la forza di spezzare le tue catene...

Sai cosa faccio? Ti regalo questo pitale, così all'occorrenza...

Lo guarda e con la stessa rapidità con cui un colombo seleziona i semi da beccare, ci caga dentro.

Ingegnere?

Poi lo prende e se lo mette in testa.

Improvvisamente inizia a miagolare, poi a grugnire e infine inizia a ridere come un pazzo alzando il dito medio al cielo.

Già, oggi picchia proprio forte il sole!

Così è nata la divisione pitali da copri-capo della mia piccola azienda dove tutti si vogliono bene.

Un accessorio di gran moda!


Giusna, un giorno me lo farai conoscere questo tuo amico Niccio.

“... e solo quando mi avrete rinnegato tutti, tornerò da voi.
In verità, fratelli miei, allora cercherò i miei discepoli smarriti con altri occhi: allora vi amerò di un altro amore”.

Rinnegate e sarete amati.

Fa molto Niccio.

Amate e sarete amati.

Fa molto comune hippy degli anni sessanta.

Caro Sky92, questo è il classico caso in cui una spiegazione non serve a nulla, non aiuterebbe, anzi.

Caro Motp, ricordati di dire che è nato savio ma è morto pazzo. Buona fortuna.

Il rappresentante di pitali è il lavoro più bello del mondo!

Fediposch non è morto!!
Sergio da Gemona
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 15/01/2014, 20:22

Re: Ciao da Milano

Messaggioda dokkodo54 » 25/06/2018, 22:04

FaFo ha scritto:........si può scherzare su tutto........


Chiunque può scherzare su tutto.
Ma solo lo sciocco lo fa.

MOTP ha scritto:...
continuerò a leggere nella speranza di trovare la chiave
...


Sta nell'equazione:
X : "Sergio da Gemona" = Y : "Mazariol"
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

Re: Ciao da Milano

Messaggioda Campioncino » 26/06/2018, 7:37

MAZARIoooOL !?.!... :shock: :piaemo: :o Vi prego, scannatevi, mandatevi a fan culo tutto quello che vi pare ma per FAVORE non rinominate più questo personaggio... Lo spirito del trol potrebbe risvegliarsi.
Avatar utente
Campioncino
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 31/03/2014, 13:58

Re: Ciao da Milano

Messaggioda FaFo » 26/06/2018, 19:12

Dunque sono sciocco. Grazie.
E adoro gli scritti di Sergio da Gemona.
FaFo
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 21/08/2014, 20:11
Località: Terme Euganee

Re: Ciao da Milano

Messaggioda ilbarbaro » 26/06/2018, 21:12

mah...

:maaemo:
ilbarbaro
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 20/06/2017, 10:38

Re: Ciao da Milano

Messaggioda fudos » 27/06/2018, 7:31

avete fatto scappare la Monica mi sa...
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1336
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Ciao da Milano

Messaggioda SHERPA61 » 27/06/2018, 8:29

FaFo ha scritto:Dunque sono sciocco. Grazie.


ebbene si ragazzo.....
non ho mai avuto il coraggio di dirtelo vis a vis.

spero tu ti ravveda ....dovresti almeno aver un obbiettivo nella vita..........che ne so.....tipo arrivare a 64 anni a metter, come un ebete, faccine sorridenti a stricca sui forum e contemporaneamente dispensare saggezza....

you can do it.

p.s. stai attento......che Sergiodagenoma dal vivo è meno interessante.....quasi anonimo......oppure no....il contrario.....e poi...che bello ....quando qualcuno non capisce qualcosa.....è la miglior cosa per la Umiltà.....
Avatar utente
SHERPA61
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 13/09/2012, 11:42
Località: Pordenone

Re: Ciao da Milano

Messaggioda fudos » 27/06/2018, 16:17

colpa dei soliti complimenti :nooemo: :vekemo: :tieemo: :mmemo: :maaemo: :maaemo: :maaemo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1336
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Ciao da Milano

Messaggioda FaFo » 27/06/2018, 19:32

Ma porca meretrice, Sherpa!
Giusto stamattina avevo pianificato il mio futuro, l' avevo pensato così:
:maaemo: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Domani mi iscrivo al corso di vita per sciocchini da ravvedere. :lol: :lol:
FaFo
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 21/08/2014, 20:11
Località: Terme Euganee

Re: Ciao da Milano

Messaggioda dokkodo54 » 27/06/2018, 22:16

Doctor House, fra i vari puntini, ha scritto:.....tipo arrivare a 64 anni a metter, come un ebete, faccine sorridenti a stricca sui forum e contemporaneamente dispensare saggezza....


In tutta franchezza, Doctor House, non capisco perchè tu ritenga le due cose incompatibili.
Nè perchè il metter "faccine sorridenti a stricca" (..."stricca" ??? :mmemo: boh, sarà "niccio" :lol:) debba necessariamente etichettare come "ebete" chi lo fa.

Le "faccine" (o "emoticons" che dir si voglia) non sono altro che una forma espressiva che certi strumenti (tra cui i forum, ma non solo) mettono a disposizione degli scriventi per rafforzare/modificare/integrare quanto da loro espresso in forma scritta.

Saprai bene anche tu che, nel dialogo diretto face-to-face fra le persone, oltre alla parola intervengono mille altre sfumature.
Ad esempio il tono della voce, l'espressione del viso, la gestualità, solo per citarne alcune (per noi italiani, poi, la gestualità è particolarmente importante).
Queste espressioni "accessorie" giocano un ruolo fondamentale nella trasmissione e nella comprensione dell'altrui pensiero, integrando e chiarificando il significato delle parole.

Tutto ciò nei forum non è possibile.
Quindi, per sopperire almeno in parte a questo limite, ecco l'invenzione delle cosiddette "faccine" ad affiancar la parola scritta.

A mio parere, un "buon" uso delle "faccine" può ridurre le ambiguità che una frase scritta può sempre presentare, aiutando molto la comprensione da parte di chi legge di ciò che lo scrivente voleva effettivamente dire.
E poi il "mezzo" ce le mette a disposizione, sarebbe sciocco non usarle, non ti pare?
Anzi, magari ce ne fossero di più: potrei sbizzarrirmi meglio :lol:

Insomma, concludendo, ma che male ti hanno fatto 'ste faccine, vivaddio ? :lol: :lol: :lol:
"La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario" (Alessandro Gogna)
Avatar utente
dokkodo54
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 07/12/2014, 22:56
Località: alle pendici dell'Appennino, fra Mòdna e Bulåggna

PrecedenteProssimo

Torna a Mi presento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti