Vie ferrate 'estreme'

Argomenti vari legati al mondo della montagna.

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda 3DTrento » 11/09/2017, 8:27

Mazariol ha scritto:
3DTrento ha scritto:Pensa che un alpinista potrebbe dire lo stesso rivolto verso di te: "Non è in grado di salire seriamente su una montagna se prima qualcuno non gli mette un cavo"...


3d, forse non hai notato che qui siamo su VIEFERRATE e non du 'sfacchinate con o senza corda'. :culemo: Tornatene sotto terra, va. :tieemo:


Ti sei reso conto che sono uno dei pochi che ancora non ti ha sfanculato?
Avatar utente
3DTrento
 
Messaggi: 354
Iscritto il: 19/12/2011, 17:03
Località: Trento

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda VinciMountain » 11/09/2017, 9:17

Alfonso Gallo ha scritto:Ciao a tutti. Personalmente non ho assolutamente niente contro le vie ferrate, anzi (se no non sarei su questo forum...) ma non riesco proprio a trovare il senso di attrezzare vie e pareti già di per sè difficili da superare per esperti alpinisti e scalatori, con solo cavo e basta, creando percorsi che diventano praticamente quasi del tutto un continuo tiro alla fune e quel che è peggio attirando talvolta sprovveduti (che sempre ci saranno) con tutti i rischi che ne conseguono. Non è meglio a quel punto, evitare del tutto di tirare sù un cavo d'acciaio per la montagna e lasciarla libera così com'è? Ripeto che si tratta solo di una mia opinione e basta, ed ovviamente in tanti non saranno d'accordo, ma proprio perchè nate per poter consentire a chiunque (o quasi..) di poter raggiungere in maniera più diretta certi posti altrimenti quasi inaccessibili, le ferrate o percorsi attrezzati, dovrebbero rimanere entro certi limiti. Io piuttosto che cimentarmi in una ferrata 'tarzanesca' preferirei andare in falesia e arrampicare su pareti che siano più alla mia portata. Cosa ne pensate?


lasciando perdere quanto scritto da Mazariol che fà semplicemente ridere (per non dire di peggio) e anche per tornare in tema, credo che il discorso di queste ferrate "estreme" come le definisci te, sia semplicemente un riflesso del "movimento" e dell'interesse generale che ruota attorno alla montagna.
C'è sempre più gente che frequenta la montagna, il mercato per prodotti outdoor è sempre più ampio e diversificato e quindi la conseguenza o meglio, una delle conseguenze è anche la creazione di queste nuove ferrate.. spesso create più per motivi turistici che per altro..

l'esempio forse più che eclatante che mi viene in mente: ferrata Pertini che c'era in Vallunga (val gardena). Ferrata sempliciotta, creata abusivamente, tra l'altro in una zona ambientale sotto tutela, e creata per raggiungere facilmente gli alpeggi Stevia e relativo rifugio Stevia. Ferrata dismessa e smantellata lo scorso anno se non ricordo male.. ma comunque era rimasta su per molti anni prima..
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda fudos » 11/09/2017, 10:52

e no la Pertini era una ferrata tosta è bella e non è stata fatta abusiva, c'erano i permessi... io nell'ottobre che è stata dismessa sono andata a farla l'ultima volta con anche il promotore e il costruttore della ferrata, e quel giorno lo ricordo molto bene e il Mauro, ci si capiva e che per la cronaca era anche un'illustre sciatore della nazionale italiana...
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda fudos » 11/09/2017, 10:56

Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda VinciMountain » 11/09/2017, 11:05

fudos ha scritto:e no la Pertini era una ferrata tosta è bella e non è stata fatta abusiva, c'erano i permessi... io nell'ottobre che è stata dismessa sono andata a farla l'ultima volta con anche il promotore e il costruttore della ferrata, e quel giorno lo ricordo molto bene e il Mauro, ci si capiva e che per la cronaca era anche un'illustre sciatore della nazionale italiana...


per quanto ne so io (da contatti che ho nella TAM Tutela Ambientale) la Pertini era stata fatta senza i permessi.. oppure erano arrivati i permessi solo in seguito.. c'era qualcosa che non quadrava comunque!
e ripeto, non me lo sto inventando..
anche perchè la zona di Vallunga è sotto tutela Rete Parchi2000 (classificata A se non ricordo male, il che significa avere delle rigide norme e criteri di tutela) la vedo ardua riceve dei permessi per farci una ferrata..
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda fudos » 11/09/2017, 11:12

vai a rileggere questa... ma era ancora da aggiornare, non mi sono permesso di aggiornarla, sinceramente perché c'erano troppi professori che non sanno niente.... e vogliono scrivere così a vanvera, scusa lo sfogo... ahahahahhahahhahahhahah
viewtopic.php?f=5&t=990&start=60
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda fudos » 11/09/2017, 12:16

p.s. qua si sta andando fuori strada, moderatore...posso! :arremo: :mmemo: :maaemo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda Laustorre » 11/09/2017, 20:31

Allora....
Ho sentito la Pisetta...lei,la Mesules,la Marangoni,la Gamma e quella vecchiaccia della Tridentina.Erano tutte in ...Piazzetta per farsi na birretta discutendo della Magnifici 4.Consultatesi hanno decretato che i 3 dell'apocalisse,i fantastici 4, i 3 moschettieri, non fanno i magnifici 7; altresi concordano sul fatto che l'unico vero uomo fosse il cavaliere della valle solitaria,tale Mazariol, al secolo Alan Ladd.
La Pisetta in particolare ha ribadito di come sia....ehm....stata..."salita" dal Mazariol,unico e indiscusso "figaiolo da ferrata".Ora, essendo il figaiolo,oltreche in estinzione, anche massimo esperto di cavo e conseguentemente liane,non capisco questo accanimento nei di lui confronti,quando da vero uomo, ultimo esponente dei "figaTarzan" ,asserisce che l'uomo per esse omo ha da puzza' e soprattutto rendersi piu' simile ai Bonobo, tutti "tira le liane e monta" piuttosto che ai piu simpatici Macachi,quali VOI siete.
Che poi i Bonobo non facciano distinzione di buco.....beh....checcentra...stiamo a spaccare il capello in 4, a cercar il pelo nell' uovo...o nell'uomo??....insomma....crechiamo il pelo.
Alla fine si va sempre li.
Mazariol,non ti curar di loro ma guarda e passa...
Laustorre
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 08/11/2011, 15:36
Località: provincia pavese

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda Mazariol » 11/09/2017, 20:43

Laustorre ha scritto:Allora....
Ho sentito la Pisetta...lei,la Mesules,la Marangoni,la Gamma e quella vecchiaccia della Tridentina.Erano tutte in ...Piazzetta per farsi na birretta discutendo della Magnifici 4.Consultatesi hanno decretato che i 3 dell'apocalisse,i fantastici 4, i 3 moschettieri, non fanno i magnifici 7; altresi concordano sul fatto che l'unico vero uomo fosse il cavaliere della valle solitaria,tale Mazariol, al secolo Alan Ladd.
La Pisetta in particolare ha ribadito di come sia....ehm....stata..."salita" dal Mazariol,unico e indiscusso "figaiolo da ferrata".Ora, essendo il figaiolo,oltreche in estinzione, anche massimo esperto di cavo e conseguentemente liane,non capisco questo accanimento nei di lui confronti,quando da vero uomo, ultimo esponente dei "figaTarzan" ,asserisce che l'uomo per esse omo ha da puzza' e soprattutto rendersi piu' simile ai Bonobo, tutti "tira le liane e monta" piuttosto che ai piu simpatici Macachi,quali VOI siete.
Che poi i Bonobo non facciano distinzione di buco.....beh....checcentra...stiamo a spaccare il capello in 4, a cercar il pelo nell' uovo...o nell'uomo??....insomma....crechiamo il pelo.
Alla fine si va sempre li.
Mazariol,non ti curar di loro ma guarda e passa...

Hai ragione Laus. Ma è inutile che citi il terzo canto dell'Inferno della Divina Commedia a questa accozzaglia di sfigati ignoranti ( a parte te e Dokkodo ovviamente). Se vuoi farti capire è meglio che citi Fantozzi che probabilmente è più al loro livello. :tieemo:
Mazariol
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 17/08/2017, 21:03

Re: Vie ferrate 'estreme'

Messaggioda alfasierra » 11/09/2017, 23:23

Mazariol ha scritto: Se vuoi farti capire è meglio che citi Fantozzi che probabilmente è più al loro livello.


Noooo! non toccarmi il grandissimo Paolo Villaggio!

I primi film della serie: "Fantozzi" (1975) e "Il secondo tragico Fantozzi" (1976) sono dei capolavori, tratti dai libri di Villaggio ("Fantozzi" e "Il secondo tragico libro di Fantozzi") con regia di Luciano Salce.
Siamo negli anni '70 e quei film si permettevano il lusso di prendere in giro usi, costumi e atteggiamenti tipici dell'Italia di allora (e ahimè di adesso, poco è cambiato e in tante situazioni, anche se ne eravamo parzialmente usciti, ci siamo ripiombati e pure con gli interessi).
Ad una visione quantomeno "distratta" possono sembrare film comici, film "da ridere", invece sono film dissacranti i modi d'essere considerati appunto "sacri" e quindi intoccabili a quei tempi e ancor più adesso; dovrebbero fare riflettere sulle miserie umane, sul servilismo gratuito, sugli stereotipi eletti a stile di vita.
Mi ricordo ancora quando da ragazzetto di undici anni ho visto "Fantozzi" al cinema, ho riso a qualche battuta e poco più, molte neanche le capivo a quei tempi . . . poi salendo la scala della vita ho cominciato a capire e le varie scenette sono diventate ben chiare, illuminanti . . . o meglio tragiche purtroppo, altro che ridere . . .
alfasierra
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 01/07/2015, 17:16
Località: Abano Terme PD

PrecedenteProssimo

Torna a Ancora montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti