Ferrata della Memoria

Inserisci un annuncio se vuoi percorrere una Via ferrata in compagnia.

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda gianverd » 06/09/2017, 21:30

LordSach ha scritto:Io l'ho già fatta un paio di volte, non è nulla di che, non rappresenta l'ideale di ferrata, è molto più simile ad una parete da arrampicata sportiva. Impegnativa la verticalità, e l'esposizione, ma il dislivello è poco.

Concordo in pieno, attenzione se è bagnata é meglio evitare
saluti
GV
Avatar utente
gianverd
 
Messaggi: 468
Iscritto il: 09/11/2011, 10:28
Località: Treviso

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda LordSach » 07/09/2017, 0:22

SHERPA61 ha scritto:hei guys....mi permetto di darvi una "dritta"....dovete essere giovani.....perchè se siete giovani il mio è tempo ben speso....se non siete giovani non avete capito una sega di Vita...Emozioni..Montagna.....

allora....uscite dal meccanismo "valutativo" ......la ferrata della memoria...??...vivetela così :

- vivete la "storia".......li è successo di tutto......un 'opera immensa dell'Uomo.....contemporaneamente una sua grande mancanza di umiltà , ma mitigata dagli anni '60....non era come ora.....eravamo ..erano tutti molto più ignoranti....ma non voglio dilungarmi sulla storia.......magari in altro post dedicato.....dopo averne letto 3 libri....

- pensaste a 2.000 morti.....pensate a quando sarete sulla spettacolare cengia orizzontale che va verso la diga, a 200.000 di metri cubi di montagna che precipita a 60 km ora nel lago (per farvi capire le proporzioni...i crolli in Dolomiti degli ultimi anni son stati di 30/40.000...40.000 vs.200.000.000..!!..ok?)....all'onda che scavalca il coronamento e passa proprio dove siete voi.....e poi va giu.....a "spazzare" vite in valle....

- pensate che quella che vedete è (e resta) uno dei capolavori umani più grandi.....263 metri di diga.....al tempo la diga a doppio arco più grande al mondo.....e anche oggi...trovatene di più alte......


- guardate lo spettacolare canyon del torrente Vajont che scorrre sotto di voi.....

- fate con calma.....godete non della verticalità .....ma della "Storia".....fate una preghiera perchè non succeda più

- alla fine della ferrata.....prendete la deviazione a dx...e andate a vedere (anche se ci siete già stati)....la diga da vicino....con il rispetto che meritano tutti i morti.....compresi i 53 operai della Sade.

- poi risalite e dirigetevi a Casso...salite al Bar della Luigina (con ancora all'esterno le insegne originali del 1963).....la Luigina all'epoca aveva 8 anni....e fatevi fare un panino al salame....con un litro di rosso....e fatevi raccontare ..."Luigina...?....cosa ricordi....cosa provi.??"

poi tornate pure giù-....all'auto....e a casa.

fate così....e poi ditemi se vi è piaciuta la "ferrata della memoria".

ascoltate un cretino.

Namasté


Vedi te, la mia era una valutazione "tecnica" perché sto parlando con una persona che non ha mai affrontato suddetta ferrata con le dovute accortezze del caso. La questione dell'umore con cui si va, allora è un'altra storia e condivido in pieno, ma non posso evitare il "meccanismo valutativo" come dici tu.

Detto questo a me è piaciuta, e entrambe le volte che ci sono stato mi ha lasciato un bel ricordo, e tanto su cui pensare.
I Monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi.

(Johann Wolfgang von Goethe)
LordSach
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 05/01/2017, 21:02
Località: Vittorio Veneto (TV)

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda fudos » 07/09/2017, 7:16

che paloma del cazzo... :sciemo: :maaemo: :tieemo: :mmemo: :vekemo: :vekemo: :vekemo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda VinciMountain » 07/09/2017, 7:23

SHERPA61 ha scritto:hei guys....mi permetto di darvi una "dritta"....dovete essere giovani.....perchè se siete giovani il mio è tempo ben speso....se non siete giovani non avete capito una sega di Vita...Emozioni..Montagna.....

allora....uscite dal meccanismo "valutativo" ......la ferrata della memoria...??...vivetela così :

- vivete la "storia".......li è successo di tutto......un 'opera immensa dell'Uomo.....contemporaneamente una sua grande mancanza di umiltà , ma mitigata dagli anni '60....non era come ora.....eravamo ..erano tutti molto più ignoranti....ma non voglio dilungarmi sulla storia.......magari in altro post dedicato.....dopo averne letto 3 libri....

- pensaste a 2.000 morti.....pensate a quando sarete sulla spettacolare cengia orizzontale che va verso la diga, a 200.000 di metri cubi di montagna che precipita a 60 km ora nel lago (per farvi capire le proporzioni...i crolli in Dolomiti degli ultimi anni son stati di 30/40.000...40.000 vs.200.000.000..!!..ok?)....all'onda che scavalca il coronamento e passa proprio dove siete voi.....e poi va giu.....a "spazzare" vite in valle....

- pensate che quella che vedete è (e resta) uno dei capolavori umani più grandi.....263 metri di diga.....al tempo la diga a doppio arco più grande al mondo.....e anche oggi...trovatene di più alte......

- guardate lo spettacolare canyon del torrente Vajont che scorrre sotto di voi.....

- fate con calma.....godete non della verticalità .....ma della "Storia".....fate una preghiera perchè non succeda più

- alla fine della ferrata.....prendete la deviazione a dx...e andate a vedere (anche se ci siete già stati)....la diga da vicino....con il rispetto che meritano tutti i morti.....compresi i 53 operai della Sade.

- poi risalite e dirigetevi a Casso...salite al Bar della Luigina (con ancora all'esterno le insegne originali del 1963).....la Luigina all'epoca aveva 8 anni....e fatevi fare un panino al salame....con un litro di rosso....e fatevi raccontare ..."Luigina...?....cosa ricordi....cosa provi.??"

poi tornate pure giù-....all'auto....e a casa.

fate così....e poi ditemi se vi è piaciuta la "ferrata della memoria".

ascoltate un cretino.

Namasté


tutto molto bello e tutto molto filosofico, ed in parte sono d'accordo con te..
ma in questo caso si stavano semplicemente mettendo d'accordo e chiedendo info tecniche sulla ferrata, condizioni ecc.. non vedo perchè sempre appesantire l'argomento.. :?

è come se chiedessero info sulla ferrata Magnifici4 e io faccio un poema di intervento in merito ai 4 ragazzi soccorritori (uno lo conoscevo pure) morti in Val Lasties. bah..
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda alverspir » 07/09/2017, 7:43

Dai Vinc, non sembra appesantita, è stata presentata come una dritta, un consiglio... poi uno lo ignora, lo legge, ci bada, non ci bada,... solo una dritta cmq
Il tuo esempio sulla Magnifici4 (che non ho fatto e non farò mai...) ci starebbe comunque. Quando ne ho letto la storia, anni fa su VF ed in un post in un'occasione simile, l'ho trovata interessante e non ne ero a conoscenza. A me personalmente non dispiace se qualcuno mi fornisce qualche info/notizia in più connessa ad un percorso che mi appresto a fare in montagna, anzi! Poi sta a me farlo mio oppure non badarci.
Quando io l'ho percorsa (sperando in molto meglio in verità...) l'ho fatto esclusivamente per godermi l'inizio verso il fondo diga, poi il resto mi ha deluso ma in quella occasione, sapendo della breve durata ho letto in giro ed ho prolungato l'uscita con la digressione per il sentiero delle cave, storico, interessante, che poi ho trovato ben più appagante, ma è una cosa completamente soggettiva.
Avatar utente
alverspir
 
Messaggi: 1592
Iscritto il: 08/11/2011, 13:09
Località: Favaro Veneto VE

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda VinciMountain » 07/09/2017, 10:00

no ma infatti come ripeto, per alcuni aspetti ero pure d'accordo.. però mi è sembrata un pò troppo "filosofica" la cosa.. magari mi sbaglio..
Avatar utente
VinciMountain
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 08/11/2011, 18:55
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda Sergio69 » 07/09/2017, 10:38

VinciMountain ha scritto:no ma infatti come ripeto, per alcuni aspetti ero pure d'accordo.. però mi è sembrata un pò troppo "filosofica" la cosa.. magari mi sbaglio..


Io invece credo che un pò di filosofia non guasti, specie quando si parla di montagna. Credo anzi che sia proprio questo uno dei valori aggiunti di questo forum rispetto ad altri simili.
Avatar utente
Sergio69
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 28/07/2014, 15:44

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda Mazariol » 07/09/2017, 10:44

Trovo la ferrata della memoria Bellissima! :lovemo:
attacco dietro il parcheggio, parte in galleria/cengia di riscaldamento e poi una placca verticale da veri alpinisti. Una volta su, in pochi minuti si arriva a Casso, a bersi la meritata birra. Ovviamente al bar ci sono andato con ancora addosso l'imbrago. Mica volevo essere scambiato per un turista venuto a vedere la diga... :nooemo:
Poi ritorno alla macchina con sentiero breve e ben tenuto.
Veramente una ferrata ben progettata :lovemo:
Mazariol
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 17/08/2017, 21:03

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda fudos » 07/09/2017, 10:52

dai che nem a far la momorie... :maaemo: :tieemo:
Avatar utente
fudos
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: 03/11/2011, 7:45

Re: Ferrata della Memoria

Messaggioda SHERPA61 » 07/09/2017, 11:27

guardate che confondete la "storia" con la "filosofia".....la mia, come ha giustamente (unico... :( ) fatto notare Alver....era una "dritta" per godere di quella ferrata con anche il substrato storico che approccia.

tutto qua....poi...giusto per completezza....io faccio Montagna ma non ne scrivo ...ma non è che ogni intervento che faccio sia da "filosofo" (pur essendolo....come tutti voi del resto.....si è tutti "filosofi")......e non è che ogni cosa che non attiene alla Montagna...alla tecnica...ai gradi...alla sicurezza, sia di per se "filosofia"

la "filosofia" è altro....ben più complessa e inutile fondamentalmente, come andar per monti in definitiva (ma non se ne può far a meno di entrambi)

maurosherpafilosofo
Avatar utente
SHERPA61
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 13/09/2012, 11:42
Località: Pordenone

PrecedenteProssimo

Torna a Cerco compagni di ferrata!!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite