Cerca

Caratteristiche

Media valutazioni

Difficoltà tecniche \
Esposizione \
Varietà passaggi \
Impegno fisico \
Interesse paesaggistico \
Numero votazioni \
VALUTAZIONE FERRATA PHOTOGALLERY Relazione GOOGLE.MAPS

Via Ferrata al SASS DE ROCIA

LASTE di ROCCA PIETORE

segnalata da PAOLO CORENGIA- 2011

PERCORSO STRADALE

Da Agordo-Bl percorrere la S.S. 203 in direzione di Alleghe,proseguire per Caprile, quindi per Saviner di Rocca Pietore. Dopo l’abitato di Saviner svoltare a destra seguendo le indicazioni per Laste; dopo 3,5km svoltare a sinistra e raggiungere la frazione di Laste. Da Arabba-Bl percorrere la S.R. 48 in direzione Cortina d'Ampezzo. Oltrepassato Pieve di Livinallongo sulla destra bivio per Salesei - S.P. 563. Si scende al paese di Digonera,oltrepassato il quale si raggiunge, per un bivio a destra,la frazione di Laste. Una volta arrivati a Laste dirigersi ad un incrocio a sinistra verso  il villaggio di Ronch (parcheggio-1500mt).

AVVICINAMENTO

Si torna verso Laste,sulla strada asfaltata,per 100mt fino alla partenza,sulla sinistra,del sentiero che,attraverso il bosco,da accesso all'attacco della ferrata  a 15 minuti dal parcheggio.

PERCORSO ATTREZZATO

La facile ferrata ha inizio con una serie di staffe ed una scala . Al termine di questa ,un brevissimo traverso di un paio di metri sulla destra permette di  immettersi nel "Bus del Conicio" ,una stretta e lunga fenditura. Percorso lo stretto "corridoio" in salita si arriva ad un ballatoio con una madonnina. Una prima serie staffe ,intervallate da una cengia  e da una seconda serie di staffe  permettono di superare velocemente un monolito. Da qui un primo ponticello metallico  permette di arrivare ad un successivo monolito. Brevissimo salto attrezzato  e si è su di una cengia assicurata   che contornando il monolito dà accesso ad un ulteriore ponte  che deposita su di un terzo grosso monolito “Sass de Rocia”. Da qui si segue il sentiero (attenzione alle spaccature) sino ad un grazioso bivacco denominato Pian delle Stelle . Proseguendo (attenzione alle spaccature) si possono raggiungere tre diversi pulpiti  a 30 minuti dall’attacco.

DISCESA

La discesa si effettua per la stessa via sino alla madonnina. Qui,invece di tuffarsi nella fenditura di salita,si gira a destra seguendo una seconda fenditura attrezzata con scala ,che ci porta velocemente sulle ghiaie/prati basali. Seguendo il sentiero,prima verso il basso,poi verso destra si ritorna al parcheggio.

Commenti   

0 #6 Davide 2017-09-24 10:26
Percorsa il 23/09/2017 con mia figlia di 8 anni. Ferrata semplice e carina anche se breve. Attenzione che ora si parte dal parcheggio e in 10 min si arriva all'attacco e non si sale più dal bosco come da descrizione. La ferrata sale e scende lungo lo stesso percorso una volta arrivati alla madonnina vedete di fronte a voi la vecchia entrata ora chiusa a causa del cavo completamente staccato dalla parete. Dal parcheggio tutto segnalato molto bene.
Citazione
+4 #5 giorgi maurizio 2015-05-31 18:39
Percorsa il 30/05/2015
Il cavo all'interno della fenditura del lungo corridoio in salita risulta per tutta la sua lunghezza staccato dalla parete causa rottura delle staffe di ancoraggio.
Ferrata facile ma porre attenzione sulle scale esposte, anche se brevi; meglio assicurarsi sugli scalini in ferro .I pioli del cavo sono talmente distanti che in caso di caduta si arriva a terra.
Citazione
-5 #4 Marco Bianchi 2015-01-23 00:00
Percorsa il 11/08/2013 con mio figlio. Semplice ma bella. Mio figlio esaltato!
Citazione
+3 #3 Roberto Malacarne 2015-01-23 00:00
Percorsa il 08/2013 Semplice e breve, non si tratta di una ferrata ma piuttosto di un sentiero attrezzato. Il paesaggio é suggestivo e merita questa breve (40' circa andata e ritorno) escursione.L'unico punto da prestare attenzione é nella discesa a sinistra della madonnina dove per prendere la scala in ferro bisogna prestare un po' di attenzione in quanto il tratto non é assicurato.
Citazione
+3 #2 Daniele Rea 2015-01-23 00:00
Percorsa il 13/08/2013 - ripercorsa dopo alcuni anni, ottima palestra per chi ha qualche ora di tempo e vuole cimentarsi con una ferrata, per quanto breve. Occhio ai punti di ancoraggio lungo la corda un po' distanti in alcuni punti, meglio fissarsi anche agli scalini ferrati. Suggestivo come sempre il bivacco sulla cimetta, peccato per la presenza di rifiuti lasciati all'interno e all'esterno, nonostante gli inviti scritti a riportare le proprie immondizie a valle... Segnalo inoltre che la chiusura a lucchetto della porta esterna del bivacco è rotta e la porta stessa viene tenuta chiusa da una pietra a terra.
Citazione
-4 #1 Ivana Vinciprova 2015-01-23 00:00
26/09/2011 Facile,l'ambiente è affascinante....... Il bivacco Pian delle Stelle è stupendo.
Citazione

Aggiungi commento